News

News

I crediti d’imposta inseriti nel Disegno di Legge di Bilancio 2021

26 Novembre 2020 | di La Redazione

Crediti d'imposta per società di persone

Il disegno della Legge di Bilancio 2021, approvato dall’esecutivo nei giorni scorsi, è approdato a Montecitorio per l’esame presso le Commissioni. La tabella che segue riassume i numerosi i crediti d'imposta che vengono introdotti, prorogati, rimodulati o innovati dal disegno di legge.

Leggi dopo

Sismabonus: detrazione per interventi volti alla riduzione del rischio e variazione volumetrica

26 Novembre 2020 | di La Redazione

Risp. AE 23 novembre 2020 n. 557

Detrazioni per risparmio energetico

L’AE ha esaminato, ai fini dell’applicabilità del c.d. sismabonus acquisti, il caso della demolizione di una struttura industriale e della conseguente sostituzione con edifici residenziali di volumetria maggiore (Risp. AE 23 novembre 2020 n. 557).

Leggi dopo

Udienza camerale non partecipata: l’emergenza sanitaria quale deroga al principio di pubblicità in Cassazione

25 Novembre 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. trib.

Processo telematico

In tema di nuovo rito camerale di legittimità non partecipato, il principio di pubblicità dell'udienza ex all'art. 6 CEDU ed avente rilievo costituzionale non riveste carattere assoluto e può essere derogato in presenza di particolari ragioni giustificative, ove obiettive e razionali.

Leggi dopo

Sul perfezionamento del reato di indebita compensazione

25 Novembre 2020 | di La Redazione

Cass. Pen., sez. III

Compensazioni

Il delitto di indebita compensazione di cui all’art. 10-quater del d.lgs. n. 74/2000 si consuma al momento della presentazione dell’ultimo modello F24 relativo all’anno interessato e non in quello della successiva dichiarazione dei redditi. Solo così si può ritenere perfezionata la condotta del contribuente, che si realizza mediante il mancato versamento per effetto dell’indebita compensazione di crediti in realtà non spettanti in base alla normativa fiscale.

Leggi dopo

Vende su eBay senza preoccuparsi del Fisco: appellarsi alla buona fede non basta

25 Novembre 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. trib.

Affidamento e buona fede del contribuente

Per dimostrare la buona fede, che rileva come esimente solo se l’agente è incorso in un errore inevitabile, occorre, da un lato, che sussistano elementi positivi, estranei all’autore dell’infrazione, idonei ad ingenerare in lui la convinzione della liceità della sua condotta e, dall’altro, che lo stesso abbia fatto tutto il possibile per osservare la legge, onde nessun rimprovero possa essergli mosso, neppure sotto il profilo della negligenza omissiva. Così la Cassazione con ordinanza n. 26554/20, depositata il 23 novembre.

Leggi dopo

Contributi previdenziali prescritti e decadenza dell’Agente di riscossione dal diritto al discarico

24 Novembre 2020 | di Leda Rita Corrado

Cass. Civ., sez. III

Assistenza tecnica

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 26531/20, depositata il 20 novembre, rigetta il ricorso di Cassa Forense contro la sentenza di gravame di conferma della revoca del decreto ingiuntivo emesso contro l'Agente della riscossione per il pagamento di contributi previdenziali iscritti a ruolo “suppletivo” 1998 e ruolo “ordinario” 1999 e non incassati dallo stesso Agente della riscossione.

Leggi dopo

Al contributo di solidarietà erogato ai Senatori si applica il regime di tassazione separata

23 Novembre 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., SS.UU.

Tassazione separata

Le Sezioni Unite si sono pronunciate sulla questione rimessa lo scorso 19 settembre 2019 dalla Sezione Tributaria della Corte riguardante l’applicazione o meno del regime di tassazione separata al contributo di solidarietà nel momento della sua erogazione ai Senatori, ovvero ai beneficiari designati o agli eredi legittimi, ritenendolo quale manifestazione di capacità contributiva per la sua natura di retribuzione differita.

Leggi dopo

La Corte Costituzionale dichiara illegittima l’indeducibilità dell’IMU dalle imposte erariali sui redditi

23 Novembre 2020 | di La Redazione

IMU

Esaminate le questioni di legittimità riguardanti l’indeducibilità dell’IMU, per il 2012, dalle imposte erariali sui redditi, la Corte Costituzionale le ha dichiarate fondate, ritenendo illegittimo l’art. 14, comma 1, del d.lgs. n. 23/2011 nella sua formulazione originaria, che prevedeva per le imprese l’integrale indeducibilità dell’IMU dalle imposte erariali sui redditi.

Leggi dopo

Il Governo licenzia il decreto Ristori ter: stanziati 1,95 miliardi per le attività colpite dalle misure anti-COVID

23 Novembre 2020 | di La Redazione

Crediti d'imposta per persone fisiche

Con la riunione n. 78 del 20 novembre 2020, il Governo ha approvato il c.d. decreto Ristori ter che introduce misure finanziare urgenti connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19. Durante la medesima seduta è stata anche approvata la Relazione al Parlamento sugli obiettivi di finanza pubblica.

Leggi dopo

Per la prova contraria in tema di indagini finanziarie non basta la denuncia del professionista che opera sul conto corrente

19 Novembre 2020 | di Francesco Brandi

Cass. Civ., sez. trib.,

Indagini finanziarie

In tema di indagini finanziarie sono da considerare imponibili i prelievi sul conto della società nonostante la denuncia, senza prova specifica della condotta fraudolenta del commercialista che si appropria del denaro sul conto corrente. È onere del contribuente dimostrare che gli elementi desumibili dalla movimentazione bancaria non siano riferibili ad acquisti relativi all’attività imprenditoriale. Non basta a tal fine la denuncia all’autorità penale del professionista.

Leggi dopo

Pagine