News

News

Non è considerato reddito soggetto a tassazione il risarcimento del danno da dequalificazione professionale

04 Febbraio 2021 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. lav., 3 febbraio 2021, n. 2472

IRPEF

Non costituisce reddito soggetto a tassazione il risarcimento del danno non patrimoniale alla professionalità del lavoratore. E ciò perché si tratta di una lesione che rientra nel danno emergente e non nel lucro cessante. Questo quanto affermato dai Supremi Giudici con l'ordinanza n. 2472 depositata ieri, 3 febbraio 2021.

Leggi dopo

Accertamento, riscossione, adempimenti e versamenti tributari: termini rinviati al 28 febbraio

01 Febbraio 2021 | di La Redazione

Decreto legge n. 7/2021

Termini di accertamento

Con il decreto legge n. 7/2021, approvato venerdì dal Consiglio dei Ministri e pubblicato poi sulla Gazzetta Ufficiale del 30 gennaio 2021, n. 24, sono stati prorogati i termini in materia di accertamento, riscossione, adempimenti e versamenti tributari, nonché di esecuzione delle pene in conseguenza all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Leggi dopo

I costi della diversa attività individuale degli associati non possono essere imputati allo studio legale

28 Gennaio 2021 | di Leda Rita Corrado

Cass. Civ., sez. trib.

Accertamento con parametri presuntivi

Nell'ordinanza n. 1290/21 la Sezione Tributaria della Corte di Cassazione cassa con rinvio la sentenza di gravame con la quale sono stati ritenuti legittimi gli avvisi di accertamento emessi per il periodo di imposta 2005 nei confronti di una associazione professionale (uno studio legale) e di ciascun professionista associato (due avvocati) sulla base delle risultanze degli studi di settore.

Leggi dopo

È legittimo l’accertamento firmato digitalmente ma notificato in forma cartacea tramite posta

27 Gennaio 2021 | di Isabella Buscema

Cass. Civ., sez. III

Comunicazioni e notificazioni

È legittimo l’accertamento firmato digitalmente ma notificato in forma cartacea tramite posta. L’avviso di accertamento elettronico può essere anche notificato in forma cartacea. Non esiste un indispensabile o necessario collegamento tra documento informatico e notifica a mezzo PEC.

Leggi dopo

L’erede del socio di snc non può dedurre le perdite afferenti alla partecipazione del de cuius

22 Gennaio 2021 | di Francesco Brandi

Cass. Civ., sez. trib.

Partecipazioni

L’erede del socio di una snc non può dedurre le perdite del defunto legate alla partecipazione di quest’ultimo all’ente. I successori, infatti, assumono solo la posizione di creditori della società e l’eventuale accordo di continuazione stipulato con gli altri partecipanti non ha carattere retroattivo.

Leggi dopo

Riscossione esattoriale: l'ipoteca non può essere iscritta se il debito del contribuente non supera il limite previsto per l'espropriazione immobiliare

22 Gennaio 2021 | di Leda Rita Corrado

Cass. Civ., sez. I,

Ipoteca

Nel caso di specie, l'iscrizione di ipoteca del 24 ottobre 2005 ha determinato l'avvio di un procedimento che risultava pendente alla data di entrata in vigore del nuovo limite all'espropriazione mobiliare (euro 8.000,00), alla fattispecie risultando applicabile la modifica introdotta all'art. 76, d.P.R. n. 602/1973 con l'art. 3, D.L. 30 settembre 2005, n. 203, convertito con modificazioni dalla l. 2 dicembre 2005, n. 248.

Leggi dopo

Omesso versamento IVA: responsabile è colui che è amministratore al momento della scadenza del termine ultimo per versare l’imposta

18 Gennaio 2021 | di La Redazione

Cass. pen., sez. III

IVA

«Nel caso di successione nella carica di amministratore di società/legale rappresentante in un momento successivo alla presentazione della dichiarazione di imposta e prima della scadenza del termine fissato per l’adempimento dell’obbligo tributario di versamento, sussiste la responsabilità, per i reati tributari connessi all’omesso versamento di imposte dovute, di colui che succede nella carica dopo la presentazione della dichiarazione di imposta e prima del termine ultimo per il versamento della stessa». Così la Corte di Cassazione con la sentenza n. 1729/21, depositata il 15 gennaio.

Leggi dopo

La definizione delle liti fiscali non si applica alle cartelle di pagamento per omesso versamento

18 Gennaio 2021 | di Francesco Brandi

Cass. civ., sez. VI– T

Cartelle esattoriali

In tema di definizione agevolata delle controversie, l'art. 6 del D.L. n. 119/2018, conv. in L. n. 136/2018, è applicabile ai soli giudizi aventi ad oggetto atti impositivi e non anche a quelli di impugnazione della cartella di pagamento ex art. 36-bis del d.P.R. n. 600/1973, che non si fonda su un accertamento discrezionale dell'Amministrazione bensì, avendo riguardo ai versamenti effettuati, ad una mera liquidazione dei tributi già esposti dal contribuente nella dichiarazione.

Leggi dopo

Rinvio delle scadenze fiscali: il decreto legge in Gazzetta Ufficiale

18 Gennaio 2021 | di La Redazione

D.L. n. 3/2021

Riscossione coattiva

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 15 gennaio 2021, n. 11 il decreto legge n. 3/2021 recante «Misure urgenti in materia di accertamento, riscossione, nonché adempimenti e versamenti tributari».

Leggi dopo

Cresce l’utilizzo della PEC nelle comunicazioni con le parti processuali: ecco i dati relativi al 2020

15 Gennaio 2021 | di La Redazione

Processo telematico

L’utilizzo della PEC costituisce un importante mezzo di accelerazione della tempestività delle comunicazioni con le parti processuali, oltre a contribuire ad un consistente risparmio dei costi di invio rispetto a quelli richiesti dalla raccomandata. Ma il suo utilizzo è effettivamente in crescita?

Leggi dopo

Pagine