News

News su Accertamento induttivo

Illegittimo l’induttivo che non tiene conto dei saldi e degli sconti

01 Settembre 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 5 agosto 2015, n. 16435

Accertamento induttivo

Nella sentenza n. 16435/2015, i Giudici della Cassazione hanno affermato che l’accertamento induttivo doveva tenere in considerazione anche i saldi e gli sconti effettuati dall’attività esaminata.

Leggi dopo

Illegittimo l'induttivo che è giustificato da una sola omissione

25 Agosto 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 7 agosto 2015, n. 16606

Accertamento induttivo

Con la sentenza della Cassazione n. 16606/15, i Giudici hanno accolto il ricorso di un professionista: era illegittimo l'accertamento motivato da un solo caso di sottofatturazione.

Leggi dopo

Negozio grande, poco reddito: via libera all’accertamento induttivo

07 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib. 3 luglio 2015, n. 13734

Accertamento induttivo

Se si ha un’attività grande, ma si dichiara poco, basta il criterio dell’antieconomicità per legittimare l’accertamento del Fisco. È quanto ha stabilito la Cassazione con la sentenza n. 13734/2015.

Leggi dopo

Valido l’accertamento basato sul controllo dei movimenti con carta di credito e POS

03 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ. sez. trib., 01 luglio 2015, n. 13494

Accertamento induttivo

Un accertamento può tenere in considerazione anche gli accrediti ed i pagamenti con carta di credito e POS. Lo hanno detto i Giudici della Corte di Cassazione con la sentenza n. 13494/2015.

Leggi dopo

Non tiene conto della difficile situazione economica: l’accertamento non è valido

20 Maggio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.,15 maggio 2015, n. 9973

Accertamento induttivo

L’accertamento induttivo, nel caso di pesanti vessazioni dovute alla contingenza economica attuale, non è valido. Lo ha stabilito la Cassazione, con sentenza n. 9973/2015.

Leggi dopo

Accertamenti induttivi, ok ma solo in casi di grave incongruenza

15 Maggio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 13 maggio 2015, n. 9716

Accertamento induttivo

La sentenza della Cassazione n. 9716/2015 riguarda il caso di una contribuente finita sotto la lente delle Entrate per presunzione di ricavi non contabilizzati. I Giudici hanno stabilito che i controlli presuntivi sono accettati in virtù di livelli di palese incongruenza della percentuale di ricarico rispetto a quella mediamente applicata nel settore di lavoro.

Leggi dopo

Contabilità in nero, per difendersi non basta una ricostruzione “alternativa”

22 Aprile 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 17 aprile 2015, n. 7837

Accertamento induttivo

Annullata la sentenza di merito che libera dall’accertamento induttivo il contribuente capace di offrire una ricostruzione alternativa alla documentazione extracontabile rinvenuta dall’Amministrazione. Occorre la prova contraria. Lo afferma la Cassazione nella sentenza n. 7837/2015.

Leggi dopo

Pagine