News

News

CoVid-19: stop ad accertamenti fiscali e verifiche

13 Marzo 2020 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate

Verifiche fiscali

Il direttore generale delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini, con comunicato stampa del 12 marzo scorso, ha dichiarato sospese le attività di liquidazione, controllo, accertamento, accessi, ispezioni e verifiche, riscossione e contenzioso tributario.

Leggi dopo

Ai fini IRAP non è “associato” l’avvocato che ha a disposizione una stanza in uno studio con più professionisti

12 Marzo 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. trib.

IRAP

In tema di IRAP, il professionista che si sia inserito in uno studio associato, anche se svolge un’attività distinta da quella espletata in forma associata, ha l’onere di dimostrare, ai fine di sottrarsi all’applicazione dell’imposta, la mancanza di autonoma organizzazione, ossia di non fruire dei benefici organizzativi recati dall’adesione a detta associazione. Qualora dimostri di non essere associato, non si applica l’imposizione del tributo.

Leggi dopo

Misure d'urgenza adottate dal Governo: sospese le udienze

10 Marzo 2020 | di La Redazione

Organi della giurisdizione tributaria

In vigore le misure d'urgenza adottate dal Governo: udienze sospese fino al 22 marzo e possibilità per le Commissioni di adottare misure organizzative ad hoc fino al 31 maggio (D.L. n. 11/2020).

Leggi dopo

Disconoscimento agevolazioni prima casa e obbligo di allegazione della perizia dell’Agenzia del Territorio

10 Marzo 2020 | di Francesco Brandi

Cass. Civ. sez. trib.,

Prima casa

L’amministrazione finanziaria non può revocare i benefici sulla prima casa senza allegare all’atto impositivo la perizia dell’Agenzia del Territorio.

Leggi dopo

Volume degli investimenti in beni strumentali ed esclusione dall’imposizione del reddito d’impresa

05 Marzo 2020 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.,

IRES

L’art. 4, comma 4, l. n. 383/2001 dispone che, ai fini della parziale esclusione dall’imposizione del reddito di impresa del volume degli investimenti in beni strumentali, per investimento si intende la realizzazione nel territorio statale di nuovi impianti, il completamento di opere sospese, la riattivazione e l’acquisto di beni strumentali nuovi anche mediante contratti di locazione finanziaria.

Leggi dopo

Ai fini TARSU il B&B è equiparabile all’albergo

02 Marzo 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. trib.

Tares

In tema di TARSU, il Legislatore ha previsto la possibilità, per l’ente impositore, di determinare la tariffa relativa all’immobile non in base alla sua destinazione d’uso ma in base all’attività economica o professionale concretamente esercitata al suo interno. Il problema si pone, secondo la Cassazione, quando non esiste una qualificazione valida su tutto il territorio nazionale dell’attività economica esercitata, come nel caso, ad esempio, dei B&B.

Leggi dopo

In caso di sentenza ex art. 2932 c.c. le agevolazioni prima casa spettano anche con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

28 Febbraio 2020 | di Francesco Brandi

Prima casa

In caso di sentenza costitutiva della proprietà ai sensi dell’art. 2932 c.c., il diritto alle agevolazioni sulla prima casa con il possesso dei relativi presupposti può essere dichiarato dal neoproprietario fino alla registrazione della sentenza anche con dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà

Leggi dopo

Novità in materia di regime forfetario dopo la Legge di bilancio 2020

25 Febbraio 2020 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate,

Regimi contabili e fiscali

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione dell’11 febbraio 2020, n. 7/E, ha fornito chiarimenti in merito alle modifiche relative ai requisiti di accesso e alle cause di esclusione al regime forfetario introdotte dalla legge di bilancio 2020.

Leggi dopo

Disconoscimento agevolazioni prima casa e obbligo di allegazione della perizia dell’Agenzia del Territorio

24 Febbraio 2020 | di Francesco Brandi

Cass. Civ., sez. trib.

Prima casa

L’amministrazione finanziaria non può revocare i benefici sulla prima casa senza allegare all’atto impositivo la perizia dell’Agenzia del Territorio.

Leggi dopo

Gli arretrati con tassazione separata dei giudici tributari

20 Febbraio 2020 | di La Redazione

Cass. Civ., 13 febbraio 2020, n. 3581

Organi della giurisdizione tributaria

In materia di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, corrisposti nell’anno successivo a quello di riferimento, non sono compresi tra i redditi arretrati assoggettabili a tassazione separata, ex art. 17 d.P.R. n. 917/1986, gli emolumenti per i quali il ritardo nella corresponsione, nell’anno successivo a quello di riferimento, sia considerato fisiologico alla natura del rapporto dal quale derivano. Qualora, invece, sia superato il limite del ritardo fisiologico, gli emolumenti sono soggetti a tassazione separata. Ad affermarlo è la sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 3581/20, depositata lo scorso 13 febbraio.

Leggi dopo

Pagine