News

News su Questionari Guardia di Finanza

Non legittimano l’accertamento ante tempus le azioni gravi del contribuente

13 Dicembre 2019 | di La Redazione

Questionari Guardia di Finanza

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 32081/2019, ha chiarito che se il contribuente ha commesso azioni particolarmente gravi l’accertamento fiscale dell’Agenzia delle Entrate emesso anzitempo, prima di 60 giorni dal rilascio del verbale da parte della Guardia di Finanza, è illegittimo.

Leggi dopo

Anche senza autorizzazione la GdF può accedere ai dati sensibili del professionista

08 Marzo 2019 | di La Redazione

Cass. Civ., sez. trib.

Questionari Guardia di Finanza

Senza autorizzazione, la Guardia di Finanza può comunque accedere ai dati sensibili del professionista copiando il suo hard disk. «In materia tributaria, le irritualità nell’acquisizione di elementi rilevanti ai fini dell’accertamento non comportano, di per sé e in assenza di specifica previsione, la loro inutilizzabilità, salva solo l’ipotesi in cui venga in discussione la tutela di diritti fondamentali di rango costituzionale».

Leggi dopo

Dalle Entrate chiarimenti in tema di rottamazione PVC

31 Gennaio 2019 | di La Redazione

Questionari Guardia di Finanza

Non incidono sulla definizione agevolata del processo verbale di constatazione l’avviso di accertamento, né l’istanza di accertamento con adesione, né l’impugnazione dell’atto se successivi al 24 ottobre 2018.

Leggi dopo

La GdF può utilizzare i dati in sede penale anche senza il difensore del contribuente

16 Gennaio 2019 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Questionari Guardia di Finanza

I dati raccolti dalla Guardia di Finanza ai fini di un accertamento fiscale sono utilizzabili nel processo penale, anche senza la presenza del difensore della parte contribuente. Lo ha specificato la Corte di Cassazione con la sentenza del 14 gennaio 2019, n. 1506.

Leggi dopo

Ispezione GdF nei locali ad uso promiscuo: illegittima in assenza di un’autorizzazione

07 Giugno 2018 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib.

Questionari Guardia di Finanza

L’ispezione della Guardia di Finanza non è legittima in assenza di un’autorizzazione, anche se il contribuente ha consegnato spontaneamente la documentazione conservata nei locali promiscui adibiti ad abitazione e sede dell’attività. Con l’ordinanza depositata il 6 giugno 2018, n. 14701, la Corte di Cassazione ha respinto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate, annullando un accertamento a carico di un contribuente in seguito all’ispezione della Guardia di Finanza.

Leggi dopo

Illegittimità dell’atto impositivo emesso “ante tempus”

13 Marzo 2018 | di La Redazione

Cass. civ., 12 marzo 2018, n. 5999

Questionari Guardia di Finanza

I Giudici della Corte di Cassazione, con l’ordinanza n. 5999/2018, hanno respinto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate e confermato l’invalidità dell’atto.

Leggi dopo

È valido l'accertamento che rinvia alle conclusioni del p.v.c. della GdF

02 Febbraio 2018 | di La Redazione

Cass. civ.,

Questionari Guardia di Finanza

L’Ufficio delle Entrate ben può emettere un avviso di accertamento motivandolo “per relationem” anche con il semplice rinvio alle conclusioni contenute nel p.v.c. della Guardia di Finanza. Questa è la posizione della Suprema Corte di Cassazione, con la sentenza del 31 gennaio 2018 n. 2390.

Leggi dopo

La Guardia di Finanza rivolge l'attenzione verso i contribuenti sottoposti a controlli fiscali

12 Ottobre 2016 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate, Provvedimento 15 luglio 2016

Questionari Guardia di Finanza

Con una Circolare la Guardia di Finanze ha dato indicazioni circa gli ulteriori controlli da intraprendere verso i contribuenti già raggiunti dalle comunicazioni di irregolarità inviate dalle Entrate.

Leggi dopo

Le scritture extra-contabili rappresentano dei validi elementi indiziari

14 Giugno 2016 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 10 giugno 2016, n. 11957

Questionari Guardia di Finanza

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 11957/2016, ha affermato che, in tema di accertamento delle imposte sui redditi, la contabilità in nero costituita da appunti personali ed informazioni dell’imprenditore rappresenta un valido elemento indiziario.

Leggi dopo

Accertamento nullo in mancanza di risposte al questionario

01 Marzo 2016 | di La Redazione

Cass. civ. sez. VI- T, 26 febbraio 2016, n. 3791

Questionari Guardia di Finanza

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 3791/2016, ha affermato la nullità dell'accertamento qualora il contribuente non abbia risposto al questionario durante la fase amministrativa, ma abbia invece successivamente presentato le risposte in giudizio.

Leggi dopo

Pagine