News

News su Cartelle esattoriali

Cartella di pagamento a seguito di sentenza passata in giudicato e obbligo di motivazione

08 Novembre 2021 | di Francesco Brandi

Cass. civ., sez. trib.

Cartelle esattoriali

Rimessa alle Sezioni Unite la questione relativa all’onere motivazionale della cartella di pagamento gravante sull’amministrazione finanziaria in ordine ai criteri di calcolo degli interessi.

Leggi dopo

In G.U. il Decreto che definisce le modalità per lo stralcio automatico dei debiti fino a 5mila euro

03 Agosto 2021 | di La Redazione

Ministero dell'Economia e delle Finanze

Cartelle esattoriali

Pubblicato nella Serie Generale n. 183 della Gazzetta Ufficiale del 2 agosto 2021 il Decreto MEF del 14 luglio 2021 recante "termini e modalità di annullamento automatico dei debiti tributari di importo residuo fino a 5.000 euro risultanti da carichi affidati agli agenti della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2010".

Leggi dopo

La definizione delle liti fiscali non si applica alle cartelle di pagamento per omesso versamento

18 Gennaio 2021 | di Francesco Brandi

Cass. civ., sez. VI– T

Cartelle esattoriali

In tema di definizione agevolata delle controversie, l'art. 6 del D.L. n. 119/2018, conv. in L. n. 136/2018, è applicabile ai soli giudizi aventi ad oggetto atti impositivi e non anche a quelli di impugnazione della cartella di pagamento ex art. 36-bis del d.P.R. n. 600/1973, che non si fonda su un accertamento discrezionale dell'Amministrazione bensì, avendo riguardo ai versamenti effettuati, ad una mera liquidazione dei tributi già esposti dal contribuente nella dichiarazione.

Leggi dopo

Con la rottamazione delle cartelle i beni sequestrati tornano al contribuente

11 Dicembre 2020 | di La Redazione

Cass. Pen., sez. III,

Cartelle esattoriali

Attraverso la rottamazione delle cartelle, viene meno il profitto del reato contestato al contribuente e dunque anche l’oggetto del sequestro preventivo che deve essere di conseguenza revocato. Così la Corte di Cassazione con la sentenza n. 35175/20, depositata il 10 dicembre.

Leggi dopo

Legittima la cartella di pagamento ad una società ammessa al concordato preventivo

02 Novembre 2020 | di Francesco Brandi

Cass. Civ., sez. VI-T

Cartelle esattoriali

Legittima la cartella di pagamento anche se notificata alla società ammessa a concordato preventivo. L’atto del fisco, infatti, è assimilabile al mero precetto: non ricade nel divieto di azione esecutiva previsto dall’articolo 168 l. f. laddove la procedura espropriativa vera e propria comincia soltanto con il pignoramento. Nessuna norma infatti impedisce all’amministrazione finanziaria di compiere le operazioni necessarie ad accertare il debito che la società in concordato ha nei confronti dell’erario.

Leggi dopo

Notifica di nuove cartelle di pagamento: in G.U. il decreto che estende il periodo di sospensione

21 Ottobre 2020 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Approda in Gazzetta Ufficiale del 20 ottobre 2020 il decreto n. 129, che estende il periodo di sospensione fino al 31 dicembre delle attività di notifica di nuove cartelle di pagamento, del pagamento delle cartelle precedentemente inviate e degli altri atti dell’Agente della Riscossione.

Leggi dopo

Riscossione esattoriale: cartelle sospese fino al 31 dicembre

20 Ottobre 2020 | di La Redazione

Cartelle esattoriali

Il Consiglio dei Ministri, nella seduta n. 67 del 18 ottobre 2020, ha approvato un decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di riscossione esattoriale.

Leggi dopo

Saldo e stralcio: oggetto del condono è il singolo carico affidato all’Agente della riscossione

16 Ottobre 2020 | di Isabella Buscema

Cass. Civ. 13 ottobre 2020

Cartelle esattoriali

Il saldo e stralcio ex art. 4 D.L. n. 119/2018 si applica ogni volta che il singolo carico è sotto i mille euro, anche se la cartella è di importo superiore. Occorre applicare d'ufficio, senza la necessità di una istanza di parte, le norme sulla pace fiscale. La norma non richiede la presentazione di alcuna domanda da parte degli interessati, perché l'annullamento è automatico.

Leggi dopo

Esecuzione esattoriale: la Cassazione fissa condizioni e limiti per la tutela risarcitori contro l'agente della riscossione

31 Agosto 2020 | di Leda Rita Corrado

Cass. Civ., sez. III

Cartelle esattoriali

Nella sentenza n. 17661/20 la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione ha enunciato il seguente principio di diritto: «poiché l'azione risarcitoria contro l'agente della riscossione, prevista dall'art. 59, d.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (e successive modifiche e integrazioni), è data all'esecutato solo ove non abbia potuto esercitare alcun rimedio proprio del processo esecutivo esattoriale, essa è proponibile nel caso di contestazione della violazione del limite di valore del credito azionato con espropriazione esattoriale immobiliare, mossa in prossimità della vendita in tempo anteriore alla sentenza n. 114/18 della Corte Costituzionale, che ha dichiarato l'illegittimità costituzionale dell'art. 57, comma 1, lett. a), del medesimo d.P.R. nella parte in cui non prevede che, nelle controversie che riguardano gli atti dell'esecuzione forzata tributaria successivi alla notifica della cartella di pagamento o all'avviso di cui all'art. 50, d.P.R. n. 602/1973, sono ammesse le opposizioni regolate dall'art. 615 c.p.c.».

Leggi dopo

Contenzioso esattoriale: l'estratto di ruolo prova natura ed entità del credito e determina la giurisdizione

01 Luglio 2020 | di Leda Rita Corrado

Cartelle esattoriali

Nella sentenza n. 12883 del 2020 la Corte di Cassazione affronta alcune importanti problematiche operative concernenti il contenzioso esattoriale.

Leggi dopo

Pagine