Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Imposta sulle successioni e donazioni

L'atto di dotazione di un bene in un trust liquidatorio sconta l'imposta di donazione proporzionale

30 Luglio 2018 | di Francesco Brandi

Cass. civ., sez. trib.

Imposta sulle successioni e donazioni

Legittimo l'accertamento notificato al notaio rogante l'istituzione di un trust che richiede il pagamento dell'imposta di successione e donazione nella misura dell'8 per cento, dovendosi ritenere che, coerentemente con la natura e l'oggetto del tributo, sono rilevanti i vincoli di destinazione in grado di determinare effetti traslativi in vicende non onerose.

Leggi dopo

Non derogabilità dei principi di territorialità e residenza del donante

22 Novembre 2016 | di Gabriele Baschetti, Fabio Pari

CTR Marche, Ancona

Imposta sulle successioni e donazioni

L'imposta ex art. 1 D.Lgs. n. 346/1990 si fonda sul c.d. principio di territorialità in forza del quale (art. 2, comma 1°, D.Lgs. n. 346/1990) “l'imposta è dovuta in relazione a tutti i beni trasferiti, ancorché esistenti all'estero”. Tale principio contempla tuttavia un correttivo nel criterio di residenza del donante (art. 2, comma 2°, D.Lgs. n. 346/1990): “Se alla data dell'apertura della successione o a quella della donazione il defunto o il donante non era residente nello Stato, l'imposta è dovuta limitatamente ai beni e ai diritti ivi esistenti”.

Leggi dopo