Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su IMU

Il leasing immobiliare e l'obbligo del pagamento dell'IMU anche in caso di mancata restituzione del bene

29 Ottobre 2021 | di Francesco Martin

CTP Udine

IMU

Nell'ambito del contratto di leasing immobiliare, l'obbligo di versare l'IMU permane in capo al locatario per tutta la durata del contratto sino alla risoluzione del contratto e non fino alla riconsegna del bene oggetto del contratto.

Leggi dopo

Il Sovrano Militare Ordine di Malta e l'immunità in campo fiscale: profili applicativi con riferimento all'IMU

01 Ottobre 2021 | di Francesco Martin

CTP Udine, sez. I

IMU

Il Sovrano Militare Ordine di Malta è ente di diritto internazionale equiparato ad uno Stato estero, sicché gode delle relative immunità e dei relativi privilegi, che si estendono anche ai suoi enti pubblici operanti in Italia, e in particolare della immunità giurisdizionale e di quella tributaria.

Leggi dopo

L'esenzione dal pagamento IMU agli immobili concessi in comodato d'uso non è sempre possibile

21 Giugno 2021 | di Fabio Gallio

Cass. Civ.

IMU

Con l'ordinanza 1539/201, la Corte di Cassazione, ha ritenuto che non è possibile usufruire dell'esenzione IMU se l'immobile è concesso in comodato gratuito. Occupandosi di un immobile utilizzato in parte da un ente che si occupava di didattica e incassava rette per importi non simbolici, è stato sostenuto che l'esenzione sarebbe subordinata alla compresenza del requisito oggettivo, rappresentato dallo svolgimento esclusivo nell'immobile di attività di assistenza o di altre attività equiparate, e di un requisito soggettivo, costituito dal diretto svolgimento di tali attività da parte di un ente pubblico o privato che non abbia come oggetto esclusivo o principale l'esercizio di attività commerciali.

Leggi dopo

Ancora sull’esenzione IMU per l’abitazione principale nel caso di coniugi residenti in comuni diversi

22 Aprile 2021 | di Vincenzo Fortunato

Cass. Civ.

IMU

In tema ICI, ai fini della spettanza della detrazione prevista per l’abitazione principale dall’art. 8, comma 2, d.lgs. n. 504/1992, non basta che il coniuge abbia trasferito la propria residenza nel comune in cui l’immobile è situato, ma occorre che in tale immobile si realizzi anche la coabitazione tra i coniugi, poiché ciò che assume rilevanza ai fini dell’esenzione è la residenza della famiglia e non dei singoli coniugi. In tema di IMU, l’esenzione prevista per la casa principale dall’art. 13, comma 2, del d.l. n. 201/2011, richiede non soltanto che il possessore e il suo nucleo familiare dimorino stabilmente in tale immobile, ma altresì che vi risiedano anagraficamente.

Leggi dopo

Agevolazione IMU su abitazione principale, ulteriori chiarimenti da parte del Giudice di legittimità

26 Marzo 2021 | di Francesco Spina

Cass. civ. Sez. VI -T

IMU

Soltanto laddove marito e moglie risiedano nello stesso immobile, è ammissibile l’esenzione IMU prevista per l’abitazione principale.

Leggi dopo

ICI e diritti edificatori: non è tassabile il terreno inserito in un programma di compensazione urbanistica

16 Dicembre 2020 | di Aldo Natalini

Cass. civ., SS.UU.

IMU

In tema di ICI-IMU, un'area, prima edificabile e poi assoggettata a vincolo di inedificabilità assoluta, non è da considerare edificabile ai fini ICI - e, quindi, tassabile - ove inserita in un programma attributivo di un diritto edificatorio compensativo, esercitabile in altra area, dal momento che quest'ultimo non ha natura reale, non inerisce al terreno, non costituisce una sua qualità intrinseca ed è trasferibile separatamente da esso.

Leggi dopo

Società di leasing soggetta ad IMU anche se il contratto è stato risolto anticipatamente

16 Giugno 2020 | di Ignazio Gennaro

Cass. civ., sez. VI-T

IMU

Nell'ipotesi di risoluzione anticipata del contratto di leasing di locazione, la soggettività passiva ai fini IMU si determina in capo alla società di leasing anche se questa non ha ancora acquisito la materiale disponibilità del bene per mancata riconsegna da parte dell'utilizzatore. Il legislatore, infatti, ha ritenuto rilevante ai fini impositivi non già la consegna del bene, e quindi la detenzione materiale dello stesso, bensì l'esistenza di un vincolo contrattuale che legittima la detenzione qualificata dell'utilizzatore.

Leggi dopo

In caso di risoluzione del contratto, la società di leasing deve pagare l’IMU, anche se l’utilizzatore non riconsegna il bene

30 Aprile 2020 | di Antonio Scalera

Cass. Civ., Sez. Trib.

IMU

Con la risoluzione del contratto di leasing, la soggettività passiva ai fini dell’IMU si determina in capo alla società di leasing, anche se essa non ha ancora acquisito la materiale disponibilità del bene per mancata riconsegna da parte dell'utilizzatore.

Leggi dopo

Il diritto all’esenzione Ici per immobili con destinazione non commerciale

23 Marzo 2020 | di Daniela Mendola

Cass. civ.

IMU

Il diritto all' esenzione Ici trova applicazione in presenza di immobili destinati allo svolgimento di attività che perseguano fini istituzionali, purché siano svolte con modalità non commerciali.

Leggi dopo

Locali di una Onlus adibiti a scuola materna e comunità alloggio minori: l’esenzione Imu spetta anche se gli utenti pagano una retta “simbolica”

10 Marzo 2020 | di Ignazio Gennaro

CTP Caltanissetta

IMU

Il diritto all’esenzione Imu previsto per le Onlus dall’art. 7 lettera i) del d.lgs. 594 del 1992 è subordinato al possesso di due requisiti concorrenti: il primo “soggettivo” ...

Leggi dopo

Pagine