Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Scissione d'azienda

Operazioni di scissione fraudolenta

10 Ottobre 2019 | di Giovambattista Palumbo

Cass. pen.,

Scissione d'azienda

Seppure l'operazione di scissione è in sè lecita ed ha portata neutrale, la sua eventuale natura fraudolenta può essere desunta dal concreto atteggiarsi della vicenda. Ai fini della individuazione del reato di sottrazione fraudolenta bisogna inoltre tenere conto del fatto che, in caso di cessione conforme a legge, la responsabilità del cessionario dell'azienda ha carattere sussidiario, con beneficium excussionis, ed è limitata, nel quantum, al valore della cessione e, nell'oggetto, alle imposte e sanzioni relative a violazioni commesse dal cedente nel triennio prima del contratto.

Leggi dopo

La Consulta fa luce sulla responsabilità civilistica vs tributaria

04 Luglio 2018 | di Stefano Guarino

Corte Costituzionale

Scissione d'azienda

Il regime della solidarietà delle obbligazioni tributarie tra tutte le società beneficiarie della scissione è costituzionalmente legittimo, tenuto conto della specialità dei crediti tributari, finalizzati ad alimentare la finanza pubblica ed assicurare l'equilibrio di bilancio tra entrate e spese. La pronuncia in esame nasce dalla questione incidentale di legittimità in riferimento alla conformità dell'art. 173, comma 13, d.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917 e dell'art. 15, comma 2, D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472 agli artt. 3 e 53 della Costituzione.

Leggi dopo

La responsabilità tributaria delle beneficiarie nella scissione societaria

09 Dicembre 2015 | di Alberto Molgora

Cass. Civ., sez. trib., 24 giugno 2015, n. 13059

Scissione d'azienda

In una fattispecie di operazione di scissione parziale, per i debiti fiscali della scissa relativi a periodi d’imposta anteriori l’operazione, rispondono, ai sensi dell’art. 173, co. 13, T.U.I.R., solidalmente ed illimitatamente tutte le società partecipanti alla scissione.

Leggi dopo