Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Giudizio di ottemperanza

Giudizio di ottemperanza ed effettività della tutela del credito vantato

16 Marzo 2021 | di Antonella Lucarelli

CTR Lombardia, Milano

Giudizio di ottemperanza

Il giudizio di ottemperanza, nell'ambito del processo tributario, deve garantire l'effettiva realizzazione del diritto riconosciuto al contribuente mediante la sentenza di annullamento dell'atto impugnato. Non può considerarsi sufficiente l'invio, da parte dell'ente impositore, della comunicazione, all'ente della riscossione, del rimborso degli importi non dovuti. Il credito deve trovare effettivo e concreto soddisfacimento mediante la restituzione delle somme pagate in corso di causa, sulla base di un atto, poi, dichiarato illegittimo in sentenza.

Leggi dopo

I riflessi della natura esecutiva del giudizio di ottemperanza sui poteri del giudice tributario

17 Febbraio 2020 | di Elisabetta Misilmeri

Cass. Civ., sez. trib.

Giudizio di ottemperanza

La sentenza n. 19165/2019 della Corte di Cassazione offre l'occasione per soffermarsi sui confini del giudizio di ottemperanza e, per l'effetto, sull'ampiezza dei poteri che in tale sede sono attribuiti al giudice tributario.

Leggi dopo

Operatività del giudizio di ottemperanza e la circoscrizione del relativo oggetto

16 Settembre 2019 | di Daniela Mendola

Cass. civ., sez. trib.

Giudizio di ottemperanza

Nell'ambito del giudizio d'ottemperanza alle decisioni delle commissioni tributarie, è interpretazione unanime che il potere del giudice sul comando definitivo inevaso, va esercitato entro i confini invalicabili posti dall'oggetto della controversia definita col giudicato (c.d. carattere chiuso del giudizio di ottemperanza)...

Leggi dopo

L'esclusività e generalità del giudizio di ottemperanza nel rito tributario

01 Agosto 2019 | di Marta Basile, Claudio Sciancalepore

Tribunale di Benevento

Giudizio di ottemperanza

Nel processo tributario, il giudizio di ottemperanza è l'unico strumento per l'attuazione della sentenza del giudice tributario favorevole al contribuente, non potendo trovare applicazione la spedizione in forma esecutiva della sentenza di cui all'art. 475 c.p.c.

Leggi dopo

Intorno ai poteri del giudice nell'ambito del giudizio di ottemperanza

11 Settembre 2018 | di Rosaria Giordano

Cass. civ., sez. VI-T

Giudizio di ottemperanza

Nel giudizio di ottemperanza dinnanzi alle commissioni tributarie, ai sensi dell'art. 70 del D.Lgs. n. 546/1992, il potere del giudice sul comando definitivo inevaso deve essere esercitato entro i confini invalicabili dell'oggetto della controversia definita con il giudicato, atteso che non possono essere attribuiti alle parti diritti nuovi ed ulteriori rispetto a quelli riconosciuti con la sentenza da eseguire, ma solo enucleati e precisati gli obblighi scaturenti dalla sentenza da eseguire, chiarendone il reale significato.

Leggi dopo