Focus

Focus

Controversie fiscali nell'Unione Europea: l'Italia ha attuato la Direttiva (UE) 2017/1852

19 Novembre 2020 | di Elisa Manoni

D.Lgs. 10 giugno 2020, n. 49

Contraddittorio

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il D.Lgs. n. 49 del 10 giugno 2020, attuativo della direttiva UE n. 2017/1852 in tema di risoluzione delle controversie in materia fiscale nell'Unione europea. Il decreto, entrato in vigore il 25 giugno scorso, stabilisce un meccanismo vincolante e obbligatorio relativo alle procedure amichevoli o ad altre procedure di risoluzione delle controversie tra l'Autorità competente italiana e le Autorità competenti degli altri Stati membri dell'Unione europea che derivano dall'interpretazione e dall'applicazione degli Accordi e delle Convenzioni internazionali per evitare le doppie imposizioni sul reddito e sul patrimonio di cui l'Italia è parte e della Convenzione 90/436/CEE, del 23 luglio 1990 relativa all'eliminazione delle doppie imposizioni in caso di rettifica degli utili di imprese associate.

Leggi dopo

Gli apporti dai fondatori a favore di una Fondazione (commerciale) non sono soggetti alle imposte dirette

16 Novembre 2020 | di Fabio Gallio

Agenzia delle Entrate, Interpello

Imposte dirette

L’Agenzia delle Entrate, con alcuni documenti, ha stabilito che gli apporti effettuati dai Fondatori a favore di una Fondazione che svolge attività commerciale non sono assoggettati alle imposte dirette, ai sensi dell’art. 88, comma 4, del TUIR, purchè gli stessi confluiscano nel fondo di dotazione necessario per perseguire gli scopi istituzionali dello stesso ente. Se, al contrario, gli stessi servono per coprire i costi di gestione, secondo la risposta ad interpello 189/2020, devono essere tassati

Leggi dopo

Ultime misure governative volte al contenimento della diffusione contagiosa “COVID-19” che impattano sulla giustizia tributaria

11 Novembre 2020 | di Domenico Chindemi, Salvatore Labruna

D.L. 28 ottobre 2020, n. 137
D.P.C.M. 3 novembre 2020
MEF, Decreto, 6 novembre 2020, n. 44
Delibera C.P.G.T., 10 novembre 2020, n 1230

Processo telematico

L’art. 27 del Decreto-Legge 28 ottobre 2020, n. 137, c.d. “Decreto Ristori”, è rubricato: “Misure urgenti relative allo svolgimento del processo tributario”. Dopo aver impartito, quindi, con il precedente articolo 23, più generali “Disposizioni per l'esercizio dell'attività giurisdizionale nella vigenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19”, il legislatore ha disciplinato l’attività giudiziaria tributaria con un apposito e puntuale articolato, senza ricorrere a rinvii (fissi o dinamici) verso discipline proprie di altre giurisdizioni.

Leggi dopo

Le Commissioni tributarie nell'emergenza sanitaria

09 Novembre 2020 | di Vincenzo Busa

D.L. 28 ottobre 2020, n.

Giudizio di primo grado

Il diffondersi dell'epidemia da Covid-19 ha indotto il legislatore a intervenire ripetutamente sulla disciplina del processo tributario, mediante disposizioni eccezionali ed urgenti che spesso hanno disorientato le Commissioni tributarie nel tentativo di individuarne la portata ed il corretto ambito di applicazione.

Leggi dopo

Direttiva PIF e reati tributari

03 Novembre 2020 | di Saverio Capolupo

Omessa dichiarazione

Con l'attuazione della direttiva PIF è stato introdotto, per la prima volta, il tentativo anche per i reati di frode fiscale e di infedele dichiarazione, ancorché, limitatamente all'IVA e sempre che gli atti diretti a commettere detti delitti siano compiuti anche nel territorio di altro Stato membro dell'Unione Europea, al fine di evadere l'IVA per un valore complessivo non inferiore a 10 milioni di euro.

Leggi dopo

Le garanzie pro parte creditoris: il soddisfacimento dell'interesse erariale

02 Novembre 2020 | di Daniela Mendola

Riscossione coattiva

La Pubblica Amministrazione opera al fine di soddisfare l'interesse erariale al recupero tempestivo delle somme dovute da ciascun contribuente. Tale obiettivo può essere raggiunto mediante il procedimento di riscossione volontaria, in base al quale il soggetto debitore spontaneamente provvede all'estinzione dell'obbligazione tributaria, mediante il versamento delle somme dovute. L'attività di versamento può essere rimessa anche ad un soggetto che svolge la funzione di “sostituto d'imposta” e, in tal caso, si tratta di riscossione “per ritenuta diretta”.

Leggi dopo

Le opposizioni agli atti esecutivi ed il fenomeno del c.d. “pignoramento a sorpresa”: gli ondivaghi approdi di una giurisprudenza in controtendenza

28 Ottobre 2020 | di Sabino Quercia

Giurisdizione e competenza

La tematica dell'esecuzione esattoriale e dei relativi rimedi, adottabili dall'esecutato, assume un ruolo centrale nell'attuale contenzioso da liquidazione, non solo per la scienza giuridica e gli operatori di diritto, ma anche e soprattutto per gli stessi contribuenti.Le problematiche relative alla tutela di questi ultimi emergono soprattutto in materia di opposizioni all'esecuzione esattoriale, specie (ma non solo) sotto il profilo del riparto di giurisdizione tra giudice speciale e giudice ordinario.

Leggi dopo

Interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico: importante opportunità

21 Ottobre 2020 | di Vincenzo Pisani

Detrazioni per risparmio energetico

Con il D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazione, dalla legge 17 luglio 2020 n.77, cd. “Decreto Rilancio”, l’esecutivo, nell’ambito delle misure urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, ha introdotto nuove disposizioni in merito alla detrazione fiscale delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, a fronte di specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici, cd. “Superbonus”. L’intervento normativo si colloca nel solco delle disposizioni già vigenti che disciplinano le detrazioni spettanti per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli antisismici di cui all’articolo 16 del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito dalla legge 3 agosto 2013, n. 90: cd. “sismabonus” nonché quelli di riqualificazione energetica degli edifici di cui all’articolo 14 dell’anzidetto decreto legge: cd. “ecobonus”.

Leggi dopo

PIR alternativi per combattere la crisi

19 Ottobre 2020 | di Giancarlo Marzo, Irene Barbieri

Crediti d'imposta per società di persone

Con l'aumento dei contagi si allontana sempre di più la tanto agognata fase 4, ossia la fine della pandemia. Il Governo, quindi, corre ai ripari e prolunga (come noto) la Legislazione d'emergenza con il Decreto Legge 14 agosto 2020, n. 104, recante “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia”, in vigore dal 15 agosto 2020. Si tratta del cd. Decreto Agosto (convertito in Legge n. 126/2020 lo scorso 13 ottobre 2020, con la pubblicazione sul S.O. della Gazzetta Ufficiale n. 37.), che interviene, tra le altre cose, in fatto di economia reale, innovando la disciplina dei PIR alternativi già dettata dal Decreto Rilancio (D.L. n. 34/2020,convertito con modificazioni dalla L. 17 luglio 2020, n. 77).

Leggi dopo

Il "Decreto agosto" è Legge. Approdato in Gazzetta Ufficiale

15 Ottobre 2020 | di Francesco Spina

Legge 13 ottobre 2020

Crediti d'imposta per persone fisiche

Pubblicato sul S.O. della Gazzetta Ufficiale 13.10.2020 n. 37 la Legge n. 126/2020 di conversione al D.L. 14.08.2020 n. 104 (c.d. Decreto di Agosto), recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia. Il testo della Legge si compone di 114 articoli, ed è entrato in vigore il 14 ottobre 2020. Di seguito si richiamano, brevemente, i principali esoneri contributivi alle assunzioni.

Leggi dopo

Pagine