Focus

Focus

Le nuove direttive sulle attività di controllo-accertamento e contenzioso tributario

15 Luglio 2021 | di Giuseppe Durante

Agenzia delle Entrate

Evasione fiscale

Con la Circolare n. 4 del 7 maggio 2021, l'Agenzia delle Entrate ha delineato in modo chiaro e dettagliato i nuovi indirizzi operativi unitamente alle linee guida sulla prevenzione e contrasto all'evasione fiscale, nonché sulle attività relative al contenzioso tributario, alla consulenza e ai servizi ai contribuenti per il periodo d'imposta 2021, sia in considerazione del permanere della situazione emergenziale dovuta al COVID-19, sia in considerazione dell'esigenza imprescindibile di ripresa delle attività economiche riconducibili ai contribuenti sia essi persone fisiche sia persone giuridiche.

Leggi dopo

Conclusi i lavori dell’indagine conoscitiva sulla riforma fiscale. All'Esecutivo la predisposizione della Legge delega

09 Luglio 2021 | di Mario Cavallaro

Riforma fiscale

Conclusi con un importante documento, che ha ricevuto almeno finora meno notorietà di quanta ne avrebbe meritata, i lavori dell’indagine conoscitiva sulla riforma dell'imposta sul reddito delle persone fisiche e altri aspetti del sistema tributario congiuntamente promossa dalle due commissioni Finanze della Camera e del Senato.

Leggi dopo

Rivisti gli ISAF e introdotte nuove esclusioni

06 Luglio 2021 | di Saverio Capolupo

ISA – Indici sintetici di affidabilità

Dopo le esclusioni previste dal D.M. 02 febbraio 2021, con il D.M. 30 aprile 2021 si è provveduto, da un lato, a rivedere i criteri di determinazione degli ISAF procedendo al loro aggiornamento; dall'altro, ad introdurre numerose ulteriori esclusioni indicate nell'allegato 12 al provvedimento. È da segnalare che la revisione degli ISAF tiene conto dei decreti emanati nel corso del 2020 in materia di contenimento e gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19 e che hanno determinato una sospensione più o meno prolungata di alcune attività economiche. Invero, sono stati apportati correttivi specifici determinati dalla individuazione di alcune grandezze e variabili economiche nonché delle relative relazioni, modificate a seguito della citata crisi.

Leggi dopo

Recepite le novità contenute nel “Pacchetto E-Commerce”

29 Giugno 2021 | di Gabriele Damascelli

D.Lgs. n. 83/2021

IVA comunitaria

Con il D.Lgs. n. 83/2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 141 del 15 giugno scorso, sono state recepite le numerose novità contenute nelle pricipali norme UE del c.d. “Pacchetto E-Commerce”, che entreranno in vigore dal prossimo 1° luglio, di cui alla Dir. 2017/2455 (artt. 2 e 3) ed alla Dir. 2019/1995, che hanno operato diverse modifiche alla Direttiva IVA, in relazione alle modalità di dichiarazione e di pagamento dell'IVA riguardo...

Leggi dopo

Diniego di autotutela e autotutela parziale

23 Giugno 2021 | di Domenico Chindemi

Autotutela

Vengono affrontate le controverse questioni della impugnabilità del diniego di autotutela e dell’ autotutela parziale, i relativi limiti, evidenziandosi il contrasto di giurisprudenza sul punto.

Leggi dopo

La mediazione nella prospettiva di riforma del processo tributario

16 Giugno 2021 | di Vincenzo Busa

Mediazione

È tristemente vero come i numerosi interventi normativi in materia tributaria succedutisi negli ultimi anni abbiano contribuito ad aggravare anziché risolvere i problemi. Oggi l’esigenza prioritaria è quella di potersi confrontare con regole certe, al riparo dalle complicazioni inestricabili che caratterizzano il sistema. Ne sanno qualcosa gli operatori del settore che hanno ormai smarrito il gusto e il dovere del dialogo, sempre più dediti alla pratica del rinvio, nella speranza di spingere il tasto giusto o azzeccare improbabili soluzioni adeguate. Di qui la crisi del rapporto tra fisco e contribuente e le ampie aspettative riposte nella riforma del contenzioso.

Leggi dopo

Giustizia Matematica. Il dovere di autotutela dipende dal tipo matematico dell'errore e l'abuso del diritto è matematicamente sanzionabile ma non tassabile

15 Giugno 2021 | di Annamaria Fasano, Marco Versiglioni, Francesca Cruciani

Autotutela

Il lavoro si basa su una ricerca: trovare la regola di validità del ragionamento dell'uomo giuridico e dunque osservare la forma più profonda di ciò che chiamiamo diritto previa identificazione del motore che informa-mv la sua costante perenne mutevolezza-mv. I nomi e i concetti più rilevanti sono scritti, almeno una volta, con il loro apice-mv o tra ‘apicetti'. Ciò avviene non solo per rappresentare correttamente l'Autore originario del nome e del concetto che quel nome porta con sé. Quanto, soprattutto, per evitare confusione e rendere possibile una corretta circolazione e un fisiologico sviluppo dialettico dell'idea iniziale, come dell'intera ricerca. A tal fine, l'uso del nome e/o del suo concetto, che ovviamente chiunque è libero di fare nello scrivere e/o nel dire, implica l'apice-mv, gli ‘apicetti' e/o la menzione dell'autore.

Leggi dopo

Il rinvio pregiudiziale quale mezzo per ridurre il contenzioso tributario

07 Giugno 2021 | di Stanislao De Matteis

Riforma del processo tributario

Il Piano per la ripresa e la resilienza (PNRR) prevede, tra le riforme orizzontali, quella del settore Giustizia: l'obiettivo fondamentale è costituito dalla riduzione dei tempi del giudizio, così da riportare il processo italiano a un modello di efficienza e competitività. Vengono affrontati, in primo luogo, i nodi strutturali del processo civile e penale, nonché una revisione dell'organizzazione degli uffici giudiziari.

Leggi dopo

'Decreto Sostegni-bis': ampliate le agevolazioni e i contributi

31 Maggio 2021 | di Saverio Capolupo

Crediti d'imposta per persone fisiche

Con la pubblicazione del D.L. 25 maggio 2021, n. 73 (Sostegni-bis) è stato ampliato il perimetro delle misure di sostegno alle imprese sotto forma sia di agevolazioni fiscali sia di contributi a fondo perduto nell’ottica di sostenere gli operatori economici e professionisti maggiormente colpiti dall’emergenza epidemiologica. In particolare si segnala l’aumento dell’importo compensabile, elevato per il solo 2021, a 2.000.000 di euro nonché la reiterazione del contributo a fondo perduto. Quest’ultimo, finalizzato a garantire l’accesso al credito e la liquidità alle imprese, può assumere una triplice forma in termini di indennizzi automatici, indennizzi alternativi e indennizzi di conguaglio. Confermata l’esclusione dei contribuenti con ricavi superiori ai 10.000.000 di euro.

Leggi dopo

Nuove regole TARI e modifiche disposte in materia di TUA

25 Maggio 2021 | di Giuseppe Durante

Decreto Legislativo

Tari

Il D.Lgs. n. 116/2020 recependo le direttive espresse in ambito comunitario ha apportato importanti modifiche al D.Lgs. n.152/2006 ossia al Testo Unico dell'Ambiente (TUA) ed in particolare, nella parte IV relativa alla gestione dei rifiuti e alla bonifica dei siti inquinati.

Leggi dopo

Pagine