Focus

Focus su Sanzioni

Principali novità fiscali del c.d. Decreto "agosto"

22 Settembre 2020 | di Francesco Spina

Sanzioni

È stato pubblicato sul S.O. della Gazzetta Ufficiale 14.08.2020 n. 203, il Decreto Legge 14.08.2020 n. 104 (c.d. Decreto di Agosto), recante misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell'economia. Il Decreto, che si compone di 115 articoli, è entrato in vigore il 15.08.2020 e dovrà essere convertito in legge entro il 13.10.2020. Di seguito si richiamano, brevemente, le principali novità fiscali introdotte, lasciando ai successivi contributi gli opportuni approfondimenti.

Leggi dopo

Sanzioni tributarie ed enti societari tra prassi applicative e questioni aperte

12 Maggio 2020 | di Simone Marzo

Sanzioni

La scelta di fondo operata dal legislatore in occasione della revisione organica della disciplina delle sanzioni tributarie non penali operata negli anni 1996-1997 fu orientata all'introduzione di un regime di marca sostanzialmente penalistica, nell'ambito del quale anche la sanzione amministrativa fosse caratterizzata dalla natura afflittiva tipica di quella penale; ciò, peraltro, in linea con quanto era già avvenuto con riferimento alle sanzioni amministrative in generale, per effetto della codificazione dei principi generali applicabili in materia ad opera della Legge n. 24 novembre 1981, n. 689.

Leggi dopo

Disciplina penale in materia tributaria e la responsabilità amministrativa degli enti: prime considerazioni sul D.L. fiscale

04 Novembre 2019 | di Mario Cavallaro

Sanzioni

Come ormai ben noto, nel decreto fiscale collegato alla Legge di bilancio sono state inserite robuste modifiche alle disposizioni in materia di repressione penale delle violazioni tributarie, che sono tuttora complessivamente contenute nel D.Lgs. n. 74/2000, ancorché già profondamente rimaneggiato rispetto al testo originario con le novelle del 2011 e del 2015. Il dato più significativo è quello dell’aumento sistematico delle pene e – per contro – la riduzione delle soglie di punibilità.

Leggi dopo

Acquisti di prodotti informatici: i rischi di sanzioni per irregolare fatturazione

09 Ottobre 2019 | di Andrea Passini

Sanzioni

Gli acquisti su internet di telefoni cellulari, console da gioco, tablet PC e laptop, nonché dispositivi a circuito integrato, quali microprocessori e unità centrali di elaborazione possono nascondere insidie e rischi di sanzioni per irregolare fatturazione, registrazione e liquidazione dell'IVA.

Leggi dopo

La confisca in ambito penal-tributario alla luce dei più recenti orientamenti giurisprudenziali

15 Febbraio 2019 | di Wenda Biondo

Sanzioni

In ambito penal-tributario l'istituto della confisca, oggi disciplinato dall'art. 12-bis del D.Lgs. n. 74/2000, è applicabile sia nella forma diretta, con riguardo al prezzo o al profitto del reato, che in quella per equivalente. Dal punto di vista giurisprudenziale, all'orientamento, divenuto poi consolidato, delle Sezioni Unite “Gubert” e “Lucci”, si è contrapposta, con correttivi ermeneutici importanti, la recente sentenza della Corte di Cassazione del 27 febbraio 2018, n. 8995. La predetta pronuncia, nell'attribuire nuovamente importanza al requisito del nesso di pertinenzialità, che in passato aveva rischiato di divenire del tutto pleonastico, conferisce razionalità alla confisca diretta nei reati tributari. Tuttavia, limitare il raggio d'azione della confisca diretta non fa altro che ampliare quello della confisca per equivalente con tutte le inevitabili implicazioni in tema di tenuta sul piano costituzionale e di inapplicabilità all'ente per i reati tributari commessi in seno alla persona giuridica dal suo legale rappresentante.

Leggi dopo

Le prove nel processo penale e tributario

21 Novembre 2018 | di Raffaele Di Ruberto

Sanzioni

Il tema che l'Autore affronta è costituito dalle prove nel processo penale e tributario. Il regime attuale prevede la separazione dei due sistemi processuali. Tale regime non è assoluto e conosce vari temperamenti, il più importante dei quali è costituito dalla c.d. circolazione della prova, ossia dal fatto che le informazioni raccolte in uno dei due sistemi processuali possono essere utilizzate nell'altro ed essere poste a fondamento delle decisioni che ivi si formano. E ciò in ragione della circostanza per cui gli atti che si formano in uno dei due sistemi processali e gli elementi di prova che essi veicolano assumono la veste di documenti, una volta esaminati sotto la lente prospettica di ognuno dei riti processuali. Di seguito la disamina dettagliata.

Leggi dopo

Mancata accettazione della moneta elettronica: quale sanzione?

09 Maggio 2018 | di Saverio Capolupo

Sanzioni

La legge delega, nel prevedere l’obbligatorietà dell’installazione del POS e l’obbligo di accettare in pagamento carte di debito e carte di credito, demanda al Governo l’individuazione della sanzione applicabile. Tale soluzione non è praticabile in quanto in palese contrasto con il principio di legalità di cui all’art. 23 della Costituzione, ripreso per le sanzioni amministrative, dall’art. 1 della Legge n. 689/1981. È necessario, pertanto, un intervento urgente sulla norma primaria per evitare che si resti sul piano dei meri annunci con evidente premio per gli evasori ma anche con innegabili riflessi negativi nella lotta al riciclaggio ed al contrasto al finanziamento al terrorismo internazionale. Fino a quanto non si verificherà tale intervento non sarà possibile irrogare alcuna sanzione.

Leggi dopo

Ne bis in idem contro le doppie sanzioni tributarie. Natura e soluzioni al test del giudice nazionale

29 Marzo 2017 | di Stefano Loconte, Daria Pastorizia

Art. 50 della Carta dei diritti fondamentali dell'Unione Europea

Sanzioni

La verifica della natura penale delle sanzioni formalmente amministrative e la conseguente chiusura dei procedimenti penali che abbiano originato una violazione del diritto di cui all'art. 4, prot. 7, CEDU, permetterebbe al giudice nazionale di sanare le ipotesi di lesione del principio del ne bis in idem sostanziale e procedurale. È quanto emerge dalle conclusioni depositate il 12 gennaio scorso dall'Avvocato generale nei procedimenti C-217/15 e C-350/15 in omaggio agli indirizzi ormai consolidati delle Alte Corti europee.

Leggi dopo

Reati tributari: insanabili contraddizioni tra Europa e Italia ed incertezze sull'evoluzione della tutela erariale

23 Febbraio 2017 | di Gianluca Gambogi

Art. 2 del D.lgs. n. 74/2000

Sanzioni

La Corte costituzionale, come ormai noto a tutti, con l'ordinanza n. 24 del 23 novembre 2016, depositata il 26 gennaio 2017, ha deciso di non decidere in merito alle problematiche giuridiche scaturite dal celebre caso Taricco sulle quali, tanto la giurisprudenza italiana, quanto la dottrina penal-tributaria, si confrontano da oltre un anno.

Leggi dopo

Le sanzioni amministrative relative alle violazioni nell'imposta sugli intrattenimenti

21 Dicembre 2016 | di Jacopo Lorenzi

Sanzioni

Il presente intervento ha lo scopo di analizzare le condotte illecite nell'imposta sugli intrattenimenti, anche alla luce delle importanti riforme del 1997 e del 2015, al fine di valutarne l'attualità, avendo particolare riguardo all'analisi delle disposizioni sanzionatorie per come si sono succedute nel tempo. Il sistema, nel suo complesso, appare adeguato all'odierno contesto; permane qualche dubbio sulla posizione dell'Amministrazione finanziaria circa l'applicabilità dell'illecito continuato.

Leggi dopo

Pagine