Focus

Focus su Prima casa

Decreto Liquidità: sospesi i termini di decadenza delle “agevolazioni prima casa”

21 Maggio 2020 | di Gabriele Scuffi

Decreto Legge

Prima casa

Rimangono garantite le agevolazioni per l’acquisto della prima casa per quanti, in ragione delle difficoltà logistiche connesse all’emergenza CoVid-19, non riusciranno a rispettare i requisiti temporali previsti in materia di imposta di registro. Il .c.d. decreto Liquidità (D.L. n. 23/2020) sospende, nel periodo compreso tra il 23 febbraio e il 31 dicembre 2020, la decorrenza del termine (18 mesi dalla data del rogito) entro cui occorre trasferire la residenza nel comune in cui è ubicata l’abitazione, nonché i termini (12 mesi) previsti per il riacquisto a seguito di cessione infraquinquennale e per la vendita dell’immobile preposseduto. È sospeso anche il termine per il riacquisto della prima casa ai fini della fruizione del credito d’imposta previsto dall’art. 7 della Legge n. 448/1998. La sospensione si giustifica in ragione delle difficoltà che l’emergenza epidemiologica in atto sta provocando per le compravendite immobiliari e per gli spostamenti sul territorio nazionale.

Leggi dopo