Focus

Focus su Prima casa

Agevolazione “prima casa under 36”, i primi chiarimenti applicativi forniti dall'Amministrazione Finanziaria

29 Novembre 2021 | di Angelo Flaccavento

Agenzia delle Entrate

Prima casa

Con la circolare n. 12/E del 14.10.2021, l'Agenzia delle Entrate – Direzione Centrale Coordinamento Normativo, ha fornito i primi chiarimenti in ordine all'applicazione dell'agevolazione introdotta dal D.L. 25 maggio 2021, n. 73, art. 64, commi 6 e segg. In particolare, l'A.F. ha fondatamente mutato il proprio orientamento in relazione alla “reviviscenza” della tassa ipotecaria; non appare, invece, convincente la posizione espressa con precipuo riferimento all'ipotesi di co-acquisto soggetto all'imposta di registro, perché, oltre a vanificare l'applicazione della provvidenza fiscale nell'ipotesi di unico trasferimento effettuato in favore di due soggetti, uno soltanto dei quali in possesso dei requisiti di legge, determina un'ingiustificata disparità di trattamento rispetto ai trasferimenti immobiliari dello stesso tipo assoggettati a IVA.

Leggi dopo

Decreto Liquidità: sospesi i termini di decadenza delle “agevolazioni prima casa”

21 Maggio 2020 | di Gabriele Scuffi

Decreto Legge

Prima casa

Rimangono garantite le agevolazioni per l’acquisto della prima casa per quanti, in ragione delle difficoltà logistiche connesse all’emergenza CoVid-19, non riusciranno a rispettare i requisiti temporali previsti in materia di imposta di registro. Il .c.d. decreto Liquidità (D.L. n. 23/2020) sospende, nel periodo compreso tra il 23 febbraio e il 31 dicembre 2020, la decorrenza del termine (18 mesi dalla data del rogito) entro cui occorre trasferire la residenza nel comune in cui è ubicata l’abitazione, nonché i termini (12 mesi) previsti per il riacquisto a seguito di cessione infraquinquennale e per la vendita dell’immobile preposseduto. È sospeso anche il termine per il riacquisto della prima casa ai fini della fruizione del credito d’imposta previsto dall’art. 7 della Legge n. 448/1998. La sospensione si giustifica in ragione delle difficoltà che l’emergenza epidemiologica in atto sta provocando per le compravendite immobiliari e per gli spostamenti sul territorio nazionale.

Leggi dopo