Focus

Focus su Detrazioni per risparmio energetico

La natura ancipite della finanza pubblica. La tax green e le agevolazioni fiscali per investimenti ecocompatibili

08 Aprile 2022 | di Daniela Mendola

Detrazioni per risparmio energetico

La funzione della finanza pubblica non si risolve nel prelievo fiscale strumentale al recupero del quantum debeatur, ma può operare anche a tutela di diritti costituzionalmente garantiti, quale ad esempio, l'ambiente. A tal proposito si parla di fiscalità ambientale, che può svolgersi non solo in funzione cd. repressiva (cd. tecnica del command and control), ma anche preventivo-agevolativa.

Leggi dopo

Le imprese possono usufruire dell'ecobonus anche relativamente agli interventi effettuati sugli immobili dati in locazione o considerati “bene-merce”

24 Novembre 2020 | di Fabio Gallio

Agenzia delle Entrate

Detrazioni per risparmio energetico

Con la Risoluzione del 25 giugno 2020, l'Agenzia delle Entrate si è si è occupata dell'applicabilità delle detrazioni per le spese per interventi di riqualificazione energetica a favore delle società che esercitano l'attività di locazione immobiliare o di quelle che considerano gli stessi immobili come “beni- merce”. In particolare, con tale documento, l'Agenzia ha superato il proprio indirizzo interpretativo della norma secondo il quale l'agevolazione non dovrebbe riguardare gli interventi effettuati su immobili costituenti oggetto, e non strumento, dell'attività imprenditoriale, quali sono definiti, da un lato, gli immobili merce (ovvero quelli alla cui produzione o al cui scambio è diretta l'attività dell'impresa), e dall'altro, gli immobili patrimoniali, ovvero le unità immobiliari concesse in locazione a terzi, nell'ambito di un'attività di mera gestione immobiliare (quelli, cioè locati da una società esercente l'attività di pura locazione).

Leggi dopo

Interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico: importante opportunità

21 Ottobre 2020 | di Vincenzo Pisani

Detrazioni per risparmio energetico

Con il D.L. 19 maggio 2020, n. 34, convertito, con modificazione, dalla legge 17 luglio 2020 n.77, cd. “Decreto Rilancio”, l’esecutivo, nell’ambito delle misure urgenti connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, ha introdotto nuove disposizioni in merito alla detrazione fiscale delle spese sostenute dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, a fronte di specifici interventi in ambito di efficienza energetica, di interventi antisismici, di installazione di impianti fotovoltaici nonché delle infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici negli edifici, cd. “Superbonus”. L’intervento normativo si colloca nel solco delle disposizioni già vigenti che disciplinano le detrazioni spettanti per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, inclusi quelli antisismici di cui all’articolo 16 del decreto-legge 4 giugno 2013, n. 63, convertito dalla legge 3 agosto 2013, n. 90: cd. “sismabonus” nonché quelli di riqualificazione energetica degli edifici di cui all’articolo 14 dell’anzidetto decreto legge: cd. “ecobonus”.

Leggi dopo