Focus

Focus su Ammortamento

Reintrodotto il super ammortamento

16 Maggio 2019 | di Saverio Capolupo

Ammortamento

“Con il decreto crescita è stato reintrodotto il c.d. super ammortamento per gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi, effettuati dal primo aprile 2019 al 31 dicembre 2019, ovvero entro il 30 giugno 2020, a condizione che entro la data del 31 dicembre 2019 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria. Incomprensibile risulta, anche a voler considerare le scarse risorse finanziarie, la riduzione della maggiorazione dal 40 al 30%. Il beneficio è da ritenere estensibile anche ai contribuenti che rientrano nel nuovo regime forfetario in quanto il loro reddito è determinato secondo i criteri ordinari.”

Leggi dopo

Il bene nuovo trasferito tra diversi soggetti non preclude il super ammortamento per l'utilizzatore

25 Settembre 2017 | di Mauro Rovida, Corrado Scalabrini

Agenzia delle Entrate

Ammortamento

La società che finanzia l'acquisto di beni strumentali nuovi e continua ad utilizzarli senza mai perderne il possesso né la detenzione ha il diritto ad applicare il superammortamento anche se, successivamente all'entrata in funzione, il bene viene ceduto ad un diverso proprietario per un mutamento nella forma di finanziamento. Questo importantissimo chiarimento interpretativo viene espresso dall'Agenzia delle Entrate in risposta all'interpello n. 903-93/2017. L'importanza della pronuncia pubblica sta proprio nell'affermazione che, nel caso di acquisto di un bene “nuovo”, sono gli effetti economici delle pattuizioni, anche al di là degli effetti giuridici, che fanno considerare sussistente il diritto a profittare dell'agevolazione in commento.

Leggi dopo

Super ed iper ammortamenti: i chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate

05 Giugno 2017 | di Amedeo Mellaro

Ammortamento

Con la circolare del 30 marzo 2017, n. 4/E, l'Agenzia delle Entrate, di concerto con il Ministero dello Sviluppo Economico, ha fornito importanti chiarimenti in merito all'applicazione dei bonus relativi al super ed iper ammortamento connessi agli investimenti in beni materiali ed immateriali nuovi, funzionali alla trasformazione tecnologica e/o digitale in chiave Industria 4.0. Il presente elaborato si pone l'obiettivo di raffrontare le principali novità, alcune delle quali già introdotte dalla Legge di Stabilità 2016, con quelle entrate in vigore dal 1° gennaio 2017.

Leggi dopo