Focus

Focus su Trasparenza fiscale

Nel primo anno di attività valgono le regole “vecchie”

23 Settembre 2015 | di Federico Gavioli

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 14 settembre 2015, n. 80

Trasparenza fiscale

Le società di capitali che iniziano la loro attività nel corso del 2015 e che intendono optare per il regime di trasparenza fiscale di cui agli artt. 115 e 116 del D.P.R. n. 917/86, possono ancora farlo utilizzando le “vecchie” regole che prevedono l’invio del modello di comunicazione entro il primo dei tre periodi di imposta della società partecipata. L’Agenzia delle Entrate con la Risoluzione n. 80/E, del 14 settembre 2015, ha chiarito che una società che “nasce” nel corso del 2015 e che vuole optare per la cd. “Trasparenza fiscale”, può continuare ad utilizzare la vecchia comunicazione, cioè quella in vigore fino alla fine del 2014, utilizzando il modello approvato con il Provvedimento del 4 agosto 2004.

Leggi dopo