Focus

Focus

La non impugnabilità dei ruoli investe anche i giudizi tributari anteriori

28 Settembre 2022 | di Giuseppe Durante

Cartelle esattoriali

Con la sentenza n. 26283, depositata il 6 settembre scorso, le Sezioni Unite hanno affermato che la nuova disciplina sulla non impugnabilità dei ruoli, di cui all’art. 3-bis del d.l. n. 146/2021, si applica anche ai giudizi tributari pendenti. L’Autore analizza i profili problematici della pronuncia.

Leggi dopo

I presupposti di ammissibilità per l'emissione di un avviso di accertamento ante tempus

21 Settembre 2022 | di Daniela Mendola

Avviso di accertamento

In caso di accessi, ispezioni e verifiche fiscali, l'Amministrazione Finanziaria non può emettere l'avviso di accertamento prima del decorso del termine di sessanta giorni dalla consegna di copia del processo verbale. Il pieno dispiegarsi del termine dilatorio di sessanta giorni rileva al fine di consentire al contribuente l'esercizio adeguato del diritto di difesa.

Leggi dopo

Contenzioso tributario: introdotta la prova testimoniale

12 Settembre 2022 | di Saverio Capolupo

Legge n. 130/2022

Mezzi di prova

Con la riformulazione dell'art. 7, comma 4, del d.lgs. n. 546/1992 è stata introdotta nel giudizio tributario la prova testimoniale al pari di quanto previsto dal codice di rito. Tuttavia, le due discipline non sono del tutto sovrapponibili poiché la prima, prescindendo dal preventivo accordo tra le parti, lascia al Giudice ampia discrezionalità. Di contro, però, sono anche previste delle limitazioni di relativamente agli atti pubblici facenti fede fino a querela di parte. La formulazione della disposizione, ove interpretata letteralmente presenta un'area operativa molto limitata. Non sfugge, invero, che gli atti facenti fede fino a querela di parte comprendono i verbali redatti dalla Guardia di Finanza e dall'Agenzia delle Entrate. È da delimitare l'effettiva portata del termine “Verbali” atteso che, anche per il contraddittorio svolto negli uffici dell'Agenzia, viene previsto il verbale al fine di formalizzare i relativi risultati.

Leggi dopo

Le nuove Corti di giustizia tributaria

07 Settembre 2022 | di Vincenzo Busa

Riforma del processo tributario

L'impegno assunto con il PNRR di riformare entro il quarto trimestre 2022 la giustizia tributaria, al fine di rendere più efficace l'applicazione della legislazione in materia e ridurre l'elevato numero di ricorsi avanti la Corte di Cassazione (riforma 1.7 - traguardo M1C1-35), ha indotto il Parlamento ad approvare la legge 31 agosto 2022, n. 130, che innova la giustizia e il processo tributari.

Leggi dopo

Prime note sulla riforma della giurisdizione tributaria

06 Settembre 2022 | di Mario Cavallaro

Legge 31 agosto 2022, n. 130

Riforma del processo tributario

Con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale n. 204 dell'1 settembre 2022 della legge 31 agosto 2022, n. 130, intitolata alle “Disposizioni in materia di giustizia e di processo tributari”, destinata ad entrare in vigore secondo le regole ordinarie il 16 settembre 2022, si compie uno dei più confusi procedimenti di formazione di una nuova giurisdizione, perché di questo si tratta, a cui lo stato post costituzionale abbia posto mano, all'asserito grido dell'”Europa lo vuole”, che non risulta nella realtà essere mai stato profferito dalle parti di Bruxelles.

Leggi dopo

Accertamento delle violazioni sugli obblighi di monitoraggio fiscale, la disciplina non è retroattiva

01 Settembre 2022 | di Massimo Romeo

CTR Lombardia

Termini di accertamento

La disciplina che prevede il raddoppio dei termini per l’accertamento delle violazioni sugli obblighi di monitoraggio fiscale non è retroattiva.

Leggi dopo

I procedimenti di accertamento mediante codici alfanumerici. I nuovi orizzonti del diritto tributario

30 Agosto 2022 | di Daniela Mendola

Accertamento con parametri presuntivi

L'ordinamento giuridico tributario conosce diverse ipotesi di procedure robotiche: cd. liquidazione, mediante la quale l'Amministrazione finanziaria corregge gli eventuali errori di calcolo e materiali commessi dal contribuente nella stesura della dichiarazione, o sotto il profilo sostanziale il riferimento è ai cd. accertamenti standardizzati effettuati mediante indici di capacità contributiva o per mezzo di indici sintetici di affidabilità.

Leggi dopo

La transazione fiscale dopo il Codice della crisi e la Direttiva Insolvency negli accordi di ristrutturazione dei debiti

26 Agosto 2022 | di Giulio Andreani, Angelo Tubelli

Transazione fiscale

Gli Autori evidenziano come la disciplina della transazione fiscale negli accordi di ristrutturazione dei debiti è stata modificata dalle disposizioni introdotte con il d.lgs. n. 83/2022, diretto a dare attuazione alla Direttiva (UE) 2019/1023 riguardante i quadri di ristrutturazione preventiva, l'esdebitazione e le interdizioni, e le misure volte ad aumentare l'efficacia delle procedure di ristrutturazione, insolvenza ed esdebitazione (di seguito anche la “direttiva”).

Leggi dopo

Obblighi di natura fiscale in relazione alle valute virtuali

18 Agosto 2022 | di Alessandra Viceconte

Redditi diversi

I detentori di valute virtuali sono soggetti ad obblighi di natura fiscale sempre più dettagliati: il presente contributo analizza tali obblighi, alla luce di recenti interventi della giurisprudenza e dell’Agenzia delle Entrate.

Leggi dopo

Pericolosità sociale dell'imprenditore evasore e confisca dei profitti illeciti bonificati con “scudo fiscale”

17 Agosto 2022 | di Alessandro Centonze

Scudo fiscale

Con la pronuncia in commento la Corte di cassazione interveniva su due importanti questioni ermeneutiche, fornendo delle indicazioni ermeneutiche particolarmente pregevoli.

Leggi dopo

Pagine