Casi e sentenze

Casi e sentenze

Misura della provvigione spettante al mediatore: il valore non in linea con quello dell’affare legittima l’accertamento presuntivo

24 Agosto 2021 | di La Redazione

CTR Sicilia, Palermo

Accertamento con parametri presuntivi

La misura della provvigione che spetta al mediatore per l’attività svolta nella conclusione dell’affare, anche se ciò non sia specificamente previsto in patti, tariffe professionali o usi, e tanto più in quanto si utilizza il criterio di commisurarla ad ...

Leggi dopo

È valida la notifica dell'appello tramite servizio postale anziché a mezzo PEC

17 Agosto 2021 | di La Redazione

CT II Trento

PEC

La notificazione dell’appello tramite il servizio postale (anziché tramite la posta elettronica certificata), ossia con uno strumento comunque disciplinato dalla legge e nel luogo fisico della sede dell’Amministrazione finanziaria, determina il raggiungimento dello stesso scopo perseguito...

Leggi dopo

Valida la notificazione di atto amministrativo effettuata con operatore postale privato ante liberalizzazione del servizio

05 Agosto 2021 | di La Redazione

CTR Sicilia

Comunicazioni e notificazioni

In tema di notificazione di atti impositivi a mezzo posta è valida la notifica effettuata tramite operatore postale privato in possesso del titolo abilitativo minore...

Leggi dopo

Illegittimo l’avviso di accertamento notificato ad associazione non riconosciuta già estinta

04 Agosto 2021 | di La Redazione

CTR Calabria

Enti no profit

L’associazione non riconosciuta (diversamente da quella riconosciuta) si estingue immediatamente al verificarsi di una delle cause di estinzione, sicché l’inizio e la fine della qualità d’imprenditore sono subordinati all’effettivo svolgimento o al reale venir meno dell’attività imprenditoriale e non alla formalità della cancellazione dal registro delle imprese.

Leggi dopo

Nessun raddoppio dei termini di accertamento per le violazioni IRAP

03 Agosto 2021 | di La Redazione

CTR Lombardia

IRAP

Per le violazioni ai fini Irap non è applicabile la disciplina relativa al raddoppio dei termini di accertamento.

Leggi dopo

Inesistente la notifica PEC ad un indirizzo non presente nei pubblici registri

02 Agosto 2021 | di La Redazione

CTP Taranto

PEC

La notifica di una cartella di pagamento ad un indirizzo PEC non esistente nei pubblici registri deve considerarsi inesistente e non nulla e...

Leggi dopo

ICI e pertinenze: in assenza di sopravvenuti nuovi elementi fa stato la sentenza passata in giudicato

29 Luglio 2021 | di La Redazione

CT II Trento

IMU

In tema di imposta comunale sugli immobili (ICI) l’asservimento pertinenziale - la cui prova incombe sul contribuente - ricorre, peraltro, ove il bene non sia semplicemente posto al servizio od ornamento di un altro, ma quando tale destinazione sia durevole (sul piano soggettivo ed oggettivo) e non sia possibile una destinazione diversa senza una radicale trasformazione del bene pertinenziale, divenendo altrimenti agevole l’elusione del precetto che impone la tassazione per la natura reale del cespite.

Leggi dopo

Notifica effettuata da 'licenziatari privati': è nulla in mancanza di licenza individuale speciale

26 Luglio 2021 | di La Redazione

CTR Sicilia, Catania

Comunicazioni e notificazioni

La Pubblica Amministrazione può procedere alla notifica degli atti giudiziari e tributari avvalendosi dell’ausilio di “licenziatari privati” solo nel caso in cui i predetti abbiano richiesto ed ottenuto dal Ministero l’apposita “licenza individuale speciale”...

Leggi dopo

Presupposti stringenti per invocare l’istituto della revocazione

21 Luglio 2021 | di La Redazione

CT II Trento

Giudizio di revocazione

L’istanza di revocazione implica, ai fini della sua ammissibilità, un errore di fatto consistente in un errore di percezione, o in una mera svista materiale, che abbia indotto il giudice a supporre l’esistenza (o l’inesistenza) di un fatto decisivo, il quale risulti, invece, in modo incontestabile escluso (o accertato) in base agli atti ed ai documenti di causa, sempre che tale fatto non abbia costituito oggetto...

Leggi dopo

Il criterio di competenza è inderogabile

19 Luglio 2021 | di La Redazione

CT II Trento

CT II Trento, sez. II, 23 febbraio 2021, n. 23.pdf

Compensazioni

L’art. 109 del TUIR non permette la detrazione dei costi in esercizi diversi da quello di competenza, non potendo il contribuente essere lasciato arbitro volontariamente o meno della scelta del periodo in cui registrare le passività...

Leggi dopo

Pagine