Casi e sentenze

Casi e sentenze su Avviso di accertamento

Dirigenti illegittimi: la delega non va confusa con il semplice ordine di servizio

28 Settembre 2015 | di La Redazione

CTP Frosinone

Avviso di accertamento

La delega vera e propria è un atto volontario poiché ha origine dalla volontà del Direttore dell'ufficio ed è uno strumento giuridico che può essere emesso solo alle condizioni previste dell'art. 2, comma 1, L. 15 luglio 2002, n. 145.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi: la posizione giuridica del delegante e del delegato non può essere accertata d’ufficio

24 Settembre 2015 | di La Redazione

CTP Bergamo

Avviso di accertamento

L’eccezione di nullità dell’avviso di accertamento per violazione dell’art. 42, D.P.R. n. 600/73, se non accompagnata da riferimenti specifici alla posizione giuridica del funzionario delegante, così come a quella del funzionario delegato, non consente al giudice di verificarne la sussistenza.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi: nullo l’accertamento in caso di delega scaduta

21 Settembre 2015 | di La Redazione

CTP Palermo

Avviso di accertamento

Il conferimento di incarichi dirigenziali nell'ambito della amministrazione pubblica deve avvenire previo esperimento di un pubblico concorso e il concorso è necessario anche nei casi di inquadramento di dipendenti già in servizio.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi: la nullità degli atti è rilevabile anche d'ufficio

18 Settembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Avviso di accertamento

Il conferimento di incarichi dirigenziali a persone di fiducia – a mezzo di insondabili cooptazioni e non a seguito di concorso pubblico – per la natura privatistica dello strumento è inapplicabile ad un ente pubblico non economico.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi: il vizio di incompetenza non può essere fatto valere soltanto in appello

15 Settembre 2015 | di La Redazione

CT II Trento,

Avviso di accertamento

L’eventuale illegittimità della nomina del titolare dell’Ufficio che ha emanato l’atto impositivo (anche laddove dichiarata con apposita pronuncia) non determina l’immediata caducazione dell’atto.

Leggi dopo

Dirigenti illegittimi: la declaratoria di incostituzionalità è retroattiva per i soli rapporti pendenti

11 Settembre 2015 | di La Redazione

CTP Napoli

Avviso di accertamento

L’eccezione di nullità dell’accertamento per difetto di potere in capo a colui che ha sottoscritto l’atto è infondata anche alla luce della nota pronuncia della Consulta (Corte Cost., 37/2015) che ha tacciato di incostituzionalità l’art. 8, comma 24, d.l. 2 marzo 2012, n. 16.

Leggi dopo

Classamento di immobili e obbligo di motivazione

09 Settembre 2015 | di La Redazione

CTR Lombardia, Brescia

Avviso di accertamento

In materia di classamento di immobili, l’obbligatoria motivazione dell’atto impositivo non può limitarsi a contenere l’indicazione della consistenza, della categoria e della classe attribuita dall’ufficio all’immobile.

Leggi dopo

Raddoppio dei termini, possibile se la notitia criminis è comunicata in pendenza degli stessi

19 Maggio 2015 | di La Redazione

CTP Milano

Avviso di accertamento

Il raddoppio degli ordinari termini di accertamento può avvenire solo se la notitia criminis sia comunicata in data in cui gli stessi risultino ancora pendenti.

Leggi dopo

Pagine