Casi e sentenze

Casi e sentenze

Strada sbarrata per il disconoscimento di crediti di imposta mediante cartelle di pagamento

12 Luglio 2021 | di La Redazione

CTR Lombardia, sez. staccata di Brescia

Cartelle esattoriali

In tema di accertamenti e controlli delle dichiarazioni tributarie, l’iscrizione a ruolo della maggiore imposta ai sensi degli artt. 36-bis del d.P.R. n. 600/1973 e 54-bis del d.P.R. n. 633/1972 è ammissibile solo quando il dovuto sia determinato mediante un controllo meramente cartolare, sulla base dei dati forniti dal contribuente o di una correzione di errori materiali o di calcolo...

Leggi dopo

L’Agenzia delle Entrate–Riscossione non puó essere rappresentata da un difensore esterno

09 Luglio 2021 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Assistenza tecnica

Il ricorso dell’Agenzia delle Entrate – Riscossione proposto conferendo procura ad un difensore del libero foro è inammissibile in mancanza di un atto organizzativo generale...

Leggi dopo

La “raccomandata informativa” soggiace alle prescrizioni del servizio postale ordinario

09 Luglio 2021 | di La Redazione

CT II Trento

Comunicazioni e notificazioni

In tema di notifica diretta degli atti impositivi, eseguita a mezzo posta dall’Amministrazione senza l’intermediazione dell’ufficiale giudiziario, in caso di mancato recapito per temporanea assenza del destinatario, la notificazione si intende eseguita decorsi dieci giorni dalla data del rilascio dell’avviso di giacenza e di deposito presso l’Ufficio Postale...

Leggi dopo

Agevolazione “prima casa”: rilevano le caratteristiche dell’immobile all’atto della compravendita

08 Luglio 2021 | di La Redazione

CTR Veneto

Prima casa

La fruizione del beneficio fiscale dell’agevolazione “prima casa” è vincolata all’atto di compravendita ed alle caratteristiche che l’immobile possiede a quella data e non può tenere conto della presunta volontà delle parti o del fatto che i lavori previsti dalla parte....

Leggi dopo

Ok al regime “cedolare secca” anche se il conduttore è una persona giuridica

06 Luglio 2021 | di La Redazione

CTP Treviso

Cedolare secca

Costituiscono condizioni per l’applicazione del regime della cedolare secca l’essere il locatore una persona fisica, che non agisca in regime di impresa o di professione e l’essere l’unità immobiliare...

Leggi dopo

Contributi previdenziali e mancata opposizione a cartella: definitività del credito contributivo

05 Luglio 2021 | di La Redazione

Corte di Appello di Roma

Prescrizione

La scadenza del termine per proporre opposizione a cartella di pagamento per contributi previdenziali, pur determinando la decadenza dalla possibilità di proporre impugnazione, produce soltanto l’effetto sostanziale della irretrattabilità del credito contributivo senza determinare anche la conversione del termine di prescrizione breve...

Leggi dopo

Disconoscimento della sottoscrizione: la mancata richiesta di verificazione rende il documento inutilizzabile

02 Luglio 2021 | di La Redazione

CTP Catania, sez. XV

Comunicazioni e notificazioni

Nel processo tributario qualora venga disconosciuta la sottoscrizione apposta in calce alla notifica, avvenuta a mezzo poste private, dell’avviso di accertamento, il giudice ha l’obbligo di accertare l’autenticità della sottoscrizione solo ove sussistano le condizioni per l’esperibilità della procedura di verificazione.

Leggi dopo

Contratti di locazione pluriennali: l’imposta di registro è annuale

01 Luglio 2021 | di La Redazione

CTR Lombardia, Milano

Locazione

Nel caso di contratti di locazione a durata “pluriennale”, l’imposta dovuta al momento della registrazione va determinata sulla base della frazione annuale dell’ammontare complessivo dei canoni pattuiti, in quanto corrispettivo contrattualmente previsto in importi e termini già distinti per anno.

Leggi dopo

Società estinte: la “reviviscenza” quinquennale non ha portata retroattiva

30 Giugno 2021 | di La Redazione

CTR Puglia

Gruppi di società

Nel caso di società estinte a seguito della cancellazione dal registro delle imprese, la previsione del differimento quinquennale operante solo nei confronti degli atti dell’Amministrazione finanziaria ha valenza solo per le società cancellate dal registro delle imprese...

Leggi dopo

Nulla la notifica proveniente da un indirizzo PEC non risultante dai pubblici elenchi

29 Giugno 2021 | di La Redazione

CTP Verona

PEC

Nel caso di notificazione della cartella di pagamento in modalità telematica, l’indirizzo del mittente deve risultare esclusivamente dai pubblici elenchi; ciò al fine di assicurare la necessaria certezza sulla provenienza e sulla destinazione dell’atto notificando.

Leggi dopo

Pagine