Casi e sentenze

Casi e sentenze su IRPEF

Maggior imponibile Irpef: può essere suffragato da prove presuntive?

27 Febbraio 2017 | di La Redazione

CTP Modena

IRPEF

Il maggiore imponibile Irpef rilevato, distribuzione ai soci di utili non registrati, può essere suffragato da prove presuntive (il cui fatto noto ha radice non nella sussistenza dei maggiori redditi accertati nei confronti della società, ma dalla ristrettezza della compagine sociale)...

Leggi dopo

Esistenza ed inerenza dei componenti negativi del reddito

13 Gennaio 2017 | di La Redazione

CTP Modena

IRPEF

In tema di accertamento delle imposte sui redditi, incombe sul contribuente l’onere della prova...

Leggi dopo

Assunzione di lavoratori in aree svantaggiate, rileva il mantenimento del numero occupazionale

02 Dicembre 2016 | di La Redazione

CTR Campania

IRPEF

In tema di credito d'imposta a favore dei datori di lavoro che abbiano incrementato nelle aree svantaggiate le assunzioni con contratto a tempo indeterminato...

Leggi dopo

Legittima la pretesa tributaria verso gli eredi che non abbiano rinunciato all’eredità

21 Novembre 2016 | di La Redazione

CTR Puglia

IRPEF

In tema di IRPEF, stante la regolare notifica della cartella di pagamento al soggetto obbligato (poi deceduto) e stante la sua mancata impugnazione, la pretesa tributaria con essa veicolata diventa ...

Leggi dopo

Credito d’imposta per “lavoratori svantaggiati” e necessaria verifica del numero occupazionale

29 Settembre 2016 | di La Redazione

CTR Campania

IRPEF

In ordine al credito d’imposta per le nuove assunzioni in aree "svantaggiate”, previsto dalla L. 244/2007 (finanziaria 2008), art. 2, co. 539 e ss., la mancata presentazione della comunicazione telematica annuale di cui al D.M. 12 marzo 2008 ...

Leggi dopo

Congegni per il gioco lecito manomessi e accertamento del maggior reddito

12 Luglio 2016 | di La Redazione

CTP Caltanissetta

IRPEF

In caso di manomissione degli apparecchi/congegni automatici o semiautomatici per il gioco lecito di cui all’art. 110, c.6 TULPS tale per cui – a causa del mancato collegamento con il sistema telematico dell’AAMS – non sia possibile effettuare la lettura dei relativi contatori, non può aversi certezza che il 75% dell’imponibile totale (illegittimamente conseguito dal gestore e dal titolare dell’esercizio ove sono installati gli apparecchi), sia stato effettivamente destinato alle vincite. Correttamente deve pertanto ...

Leggi dopo

Il contrasto fra prassi e giurisprudenza sulla natura del contributo repertoriale

12 Febbraio 2016 | di La Redazione

CTR Basilicata

IRPEF

Nel tentativo di qualificare correttamente la natura del contributo repertoriale dovuto alla Cassa Nazionale del Notariato occorre evidenziare un forte contrasto tra prassi e giurisprudenza di legittimità.

Leggi dopo

Credito d’imposta per “lavoratori svantaggiati”: l’omessa comunicazione annuale non ne determina la decadenza

11 Febbraio 2016 | di La Redazione

CTP Napoli

IRPEF

Con riferimento al credito d’imposta per i c.d. “lavoratori svantaggiati” contemplato dalla L. 244/2007 (finanziaria 2008), art. 2, co. 539-548 , la mancata presentazione della comunicazione telematica annuale (c.d. MOD. C/IAL) di cui al D.M. 12 marzo 2008 non comporta l’automatica decadenza dal beneficio.

Leggi dopo

Credito d’imposta per “lavoratori svantaggiati” e omessa comunicazione telematica

09 Febbraio 2016 | di La Redazione

CTP Napoli

IRPEF

La legge finanziaria 2008 (L. 244/07), all’art. 2, co. 539, prevede una particolare ipotesi di credito d’imposta da utilizzare esclusivamente in compensazione per i datori di lavoro che assumano a tempo indeterminato i c.d. “lavoratori svantaggiati”. La procedura prevede in particolare ...

Leggi dopo

Rivalutazione dei terreni: agli eredi non spetta il rimborso dell’imposta sostitutiva

15 Ottobre 2015 | di La Redazione

CTP Perugia

IRPEF

Non è ravvisabile la sussistenza, in capo agli eredi, del diritto al rimborso dell'imposta sostitutiva versata dal de cuius stante la generale irrevocabilità del pagamento dell'imposta se non in presenza di vizi della volontà.

Leggi dopo

Pagine