Casi e sentenze

Casi e sentenze su Accertamento con adesione

La società coobbligata in via di regresso è legittimata a presentare istanza di accertamento con adesione

13 Maggio 2019 | di La Redazione

CT II Trento

Accertamento con adesione

La società coobbligata in via di regresso (con altra società debitrice principale) è legittimata non solo ad agire in giudizio avvero un avviso di accertamento dell’Amministrazione finanziaria emesso nei confronti della debitrice principale, ma anche a presentare istanza di accertamento con adesione ...

Leggi dopo

L’omessa convocazione del contribuente all’adesione non comporta l’invalidità dell’accertamento

25 Luglio 2018 | di La Redazione

CTR Sicilia

Accertamento con adesione

In tema di accertamento con adesione, la mancata convocazione del contribuente, a seguito della presentazione dell’istanza D.Lgs. 16 giugno 1997, n. 218, ex art. 6, non comporta la nullità del procedimento di accertamento adottato dagli Uffici, non essendo tale sanzione prevista dalla legge.

Leggi dopo

Accertamento con adesione: l’instaurazione del contraddittorio preventivo è facoltativa

05 Marzo 2018 | di La Redazione

CTR Sardegna

Accertamento con adesione

L’instaurazione del contraddittorio preventivo da parte del Fisco, ai sensi dell’art. 5 del D.Lgs. n. 218/1997, è facoltativa e non obbligatoria, in quanto assolve alla sola funzione di garantire la necessaria trasparenza dell’azione amministrativa...

Leggi dopo

Accertamento con adesione del fallito nell’inerzia del curatore

19 Luglio 2016 | di La Redazione

CTR Veneto

Accertamento con adesione

È pacifico che il fallito possa impugnare un atto impositivo in caso di inerzia del Curatore fallimentare: non vi è dubbio, infatti, che per i crediti erariali anteriori alla procedura, egli mantenga lo stato di soggetto passivo del rapporto tributario. Con riferimento alla possibilità – da parte del fallito – di presentare istanza ...

Leggi dopo