Casi e sentenze

Casi e sentenze su Cosa giudicata

Il contribuente rimasto estraneo al giudizio definito con giudicato favorevole non può avvalersi dei suoi effetti

25 Ottobre 2021 | di La Redazione

CT II Trento

CT II Trento, sez. I, 21 giugno 2021, n. 58.pdf

Cosa giudicata

In caso di solidarietà tributaria passiva, fermo restando il principio generale di cui all’art. 1306, comma 1, c.c., secondo cui la sentenza non fa stato nei confronti dei debitori in solido che non abbiano partecipato al giudizio, tuttavia si deve tener conto del limite apportato a...

Leggi dopo

Nessuna automatica rilevanza nel processo tributario della sentenza penale di assoluzione

04 Ottobre 2021 | di La Redazione

CT II Trento

Cosa giudicata

Stante il principio del c.d. “doppio binario” tra procedimento penale e procedimento tributario, la sentenza penale irrevocabile di assoluzione, emessa con la formula “perché il fatto non sussiste”...

Leggi dopo

Imposte periodiche e giudicato esterno: efficacia vincolante limitata ai soli elementi permanenti

18 Maggio 2020 | di La Redazione

CTR Toscana, Firenze

Cosa giudicata

Nel processo tributario, l’efficacia vincolante del giudicato esterno riguardante le imposte periodiche è estesa alle diverse annualità, qualora esso si riferisca a fatti che integrano elementi...

Leggi dopo

Effetti del “giudicato riflesso”

10 Gennaio 2019 | di La Redazione

CTR Lombardia

Cosa giudicata

Una particolare forma di giudicato esterno è quella del c.d. “giudicato riflesso”, secondo il quale il debitore solidale che trova in una definitività amministrativa il titolo della propria coobbligazione passiva d'imposta, può avvantaggiarsi del giudicato favorevole emesso per l’altro coobbligato...

Leggi dopo

Nessun ostacolo nell'autonomia dei periodi di imposta per il giudicato esterno

26 Ottobre 2018 | di La Redazione

CTP Lecce

Cosa giudicata

Il principio del giudicato c.d. esterno, proprio anche del processo tributario, è pacificamente applicabile anche nel caso di specie in quanto non trova alcun ostacolo nell'autonomia dei periodi di imposta...

Leggi dopo

La parola alla Consulta sul trattamento economico dei giudici tributari

18 Settembre 2018 | di La Redazione

CTP Novara

Cosa giudicata

È rilevante e non manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dei commi 1, 2 e 3 dell’art. 13 del D.Lgs. n. 545 del 1992, in riferimento agli artt. 101 e 111 della Costituzione e, per il tramite dell’art. 117 della Costituzione, dell’art. 6 della...

Leggi dopo

Il passaggio in giudicato della decisione che annulla gli atti amministrativi generali ha efficacia “erga omnes”

02 Maggio 2018 | di La Redazione

CTR Sardegna, Cagliari

Cosa giudicata

Il principio dell’efficacia inter partes del giudicato amministrativo non trova applicazione con riguardo ad alcune peculiari categorie di atti amministrativi, quali quelli aventi natura regolamentare e portata generale...

Leggi dopo

Litisconsorzio e limiti soggettivi del giudicato

15 Dicembre 2015 | di La Redazione

CTR Sicilia

Cosa giudicata

Il procedimento svoltosi senza la necessaria partecipazione di tutti i litisconsorti è affetto da nullità assoluta, rilevabile in ogni stato e grado del giudizio anche d'ufficio. Ciò ha riflessi anche sull'efficacia del giudicato nei confronti dei singoli soci che non abbiano partecipato al giudizio.

Leggi dopo