Casi e sentenze

Casi e sentenze

Credito R&S utilizzato in compensazione: l’incertezza normativa consente la disapplicazione delle sanzioni

19 Maggio 2022 | di La Redazione

CTP Ancona

Compensazioni

Nel caso di credito di ricerca e sviluppo utilizzato in compensazione, considerato “inesistente”, va accolta la richiesta del contribuente di disapplicazione delle sanzioni per obiettiva condizione di incertezza normativa in quanto la materia trattata presenta notevoli difficoltà di interpretazione ed applicazione delle norme...

Leggi dopo

Omesso versamento di ritenute operate: la responsabilità è del solo sostituto

17 Maggio 2022 | di La Redazione

CTR Sicilia, sez. XV

Acconti (d’imposta e di pagamento)

In tema di ritenuta di acconto, nel caso in cui il sostituto non versi le somme ritenute, il Fisco non può perseguire il sostituito, stante il divieto della doppia imposizione, dovendo agire in tal caso esclusivamente nei confronti del sostituto...

Leggi dopo

Non è inammissibile il ricorso notificato e depositato in modalità analogica anziché telematica

16 Maggio 2022 | di La Redazione

CTR Lombardia

Processo telematico

Secondo la consolidata giurisprudenza della CEDU occorre sempre bilanciare l’esigenza di certezza del diritto con il diritto del singolo ad un giusto processo, così come disposto dall’art. 6 della Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo, in base ad un ragionevole rapporto di proporzionalità....

Leggi dopo

Credito R&S utilizzato in compensazione e presupposti per la disapplicazione delle sanzioni

19 Aprile 2022 | di La Redazione

CTP Ancona

Certificazione e compensazione dei crediti verso la p.a.

Nel caso di credito di ricerca e sviluppo utilizzato in compensazione e qualificato dall’Amministrazione finanziaria come “inesistente”, non può essere accolta la richiesta di disapplicazione delle sanzioni per obiettiva condizione di incertezza normativa per...

Leggi dopo

Atti conferimento di azienda e di cessione delle partecipazioni: si tratta di negozi giuridici distinti ai fini dell’art. 20 TUR

11 Aprile 2022 | di La Redazione

CTR Sicilia, Palermo

Imposta di registro

Gli atti di conferimento d’azienda e di cessione della totalità delle quote non possono essere automaticamente riqualificati come unico negozio di cessione del ramo aziendale, stante la diversità degli effetti giuridici prodotti.

Leggi dopo

Decade l'atto che non riporta la data di spedizione con timbro datario dell'ufficio postale

07 Aprile 2022 | di La Redazione

CTP Ragusa
CTP Ragusa

Prescrizione

In tema di decadenza per violazione del termine quinquennale - previsto dal comma 161 dell'art. 1 della L. 296/2006 - è consolidato il principio secondo cui debba essere dimostrata con sufficiente certezza la data di spedizione dell'atto impugnato e che la semplice stampata senza alcuna asseverazione e non stampigliata con punzonatura....

Leggi dopo

Accertamento a società di persone: sussiste il litisconsorzio necessario

04 Aprile 2022 | di La Redazione

CTR Lazio

Litisconsorzio

In tema di contenzioso tributario, l’unitarietà dell’accertamento che è alla base della rettifica delle dichiarazioni dei redditi della società di persone e di quelle dei singoli soci comporta, in linea di principio, la configurabilità di un litisconsorzio necessario...

Leggi dopo

Quando il raddoppio dei termini di accertamento opera a prescindere dalla presentazione della notizia di reato

01 Aprile 2022 | di La Redazione

CTR Liguria, Genova

Avviso di accertamento

Nel caso di avvisi di accertamento riferiti a periodi di imposta precedenti il 31 dicembre 2016...

Leggi dopo

Una società di fatto non può mai essere esterovestita

28 Marzo 2022 | di La Redazione

CTP Mantova

Società di fatto

Sussiste un’ontologica differenza tra una società di fatto ed una società esterovestita, in quanto il fenomeno dell’esterovestizione presuppone l’esistenza effettiva di...

Leggi dopo

Omessa presentazione dichiarazione ai fini ICI: si applica il termine di accertamento “lungo”

25 Marzo 2022 | di La Redazione

CTR Sicilia, Palermo

Omessa dichiarazione

In caso di omessa presentazione della dichiarazione ai fini ICI si applica il più ampio termine di accertamento del 31 dicembre del quinto anno successivo a quello...

Leggi dopo

Pagine