Homepage

Focus Focus

Le ispezioni della Guardia di finanza e l'apertura di plichi sigillati. Il consenso sanante del contribuente

27 Settembre 2021 | di Daniela Mendola

Verifiche fiscali

L'Amministrazione finanziaria, come noto, è titolare di poteri strumentali all'esercizio dell'attività di controllo che trovano fondamento nell'art. 32, d.P.R. n. 600/73, rubricato “Poteri degli uffici”. Quest'ultimo testualmente prescrive che “per l'adempimento dei loro compiti gli uffici delle imposte possono procedere all'esecuzione di accessi, ispezioni e verifiche; invitare i contribuenti, indicandone il motivo a comparire di persona o per mezzo di rappresentanti per fornire dati e notizie rilevanti ai fini dell'accertamento nei loro confronti…”.

Leggi dopo
News News

La Suprema Corte in tema di dolo specifico e reati tributari

24 Settembre 2021 | di La Redazione

Cass. pen., sez. III

Bancarotta fraudolenta

«Non sussiste specialità, ex art. 15 c.p., tra la bancarotta fraudolenta documentale, art. 216, comma 1, n. 2, l.fall. e l’omessa dichiarazione ex art. 5 d.lgs. n. 74/2000, stante la diversità delle suddette fattispecie incriminatrici, richiedendo quella tributaria la sola omissione della presentazione della dichiarazione (chiunque…non presenta, essendovi obbligato, una delle dichiarazioni annuali) […]».

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

Poteri istruttori dell’ufficio nei limiti dei fatti dedotti dalle parti

24 Settembre 2021 | di La Redazione

CTP Milano

Poteri istruttori del giudice tributario

Le ragioni poste a base dell’atto impositivo segnano i confini del processo tributario, il cui carattere impugnatorio comporta che l’Ufficio finanziario non possa porre a base della propria pretesa ragioni diverse da quelle fatte valere con l’atto impugnato. Tuttavia, ciò non esclude il potere del giudice di qualificare autonomamente la fattispecie a prescindere dalle allegazioni delle parti in causa, nell’esercizio di poteri istruttori d’ufficio.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Accertamento analitico

23 Settembre 2021 | di Marco Ligrani

L’accertamento analitico, riguardante le imposte dirette e l’IVA, è basato sulla rettifica di una o più poste contabili o sul recupero a tassazione di uno o più importi con valenza reddituale in caso di persone fisiche. Per gli esercenti attività d’impresa e per i professionisti, esso presuppone la correttezza dell’impianto contabile, di cui viene riconosciuta l’attendibilità. L’onere della prova spetta all’ufficio, ad eccezione delle indagini finanziarie in cui grava sul contribuente.

Leggi dopo
Giurisprudenza commentata Giurisprudenza commentata

Perde le agevolazioni 'prima casa' chi non trasferisce la residenza anche se vi svolge l’attività lavorativa

23 Settembre 2021 | di Francesco Brandi

Cass. civ., sez. trib.

Prima casa

Perde le agevolazioni sulla prima casa chi, dopo la cessione infraquinquennale, riacquista l’immobile senza prendere la residenza anche se il cespite è ubicato nel Comune dove il contribuente svolge la sua attività lavorativa. È quanto affermato dalla Cassazione che, con l’ordinanza n. 18939 del 5 luglio 2021, ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate.

Leggi dopo
Quesiti Operativi Quesiti Operativi

Comunicazione opzione del cd. "bonus facciate"

21 Settembre 2021 | di Matteo Pillon Storti

Crediti d'imposta per persone fisiche

Il proprietario di un immobile ha effettuato, ad aprile 2021, una serie di lavori di tinteggiatura della facciata esterna dell’immobile stesso. Ricorrendone i requisiti decide di beneficiare del cd. “bonus facciate”, attraverso lo sconto in fattura. Si chiede: per usufruire del bonus facciate tramite lo sconto in fattura è necessario comunicare all’Agenzia delle Entrate la propria scelta in merito? Al fine di beneficiare del bonus facciate è necessario richiedere il visto di conformità ad un professionista abilitato?

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

L’intervento tardivo preclude la produzione documentale

21 Settembre 2021 | di La Redazione

CTP Catania

Giudizio di appello

La parte che interviene tardivamente nel giudizio (nel caso di specie, Agenzia delle Entrate) non può....

Leggi dopo
Focus Focus

Scambio automatico di informazioni verso Paesi terzi rispetto all'UE e diritto alla protezione dei dati personali: un percorso davvero concluso?

21 Settembre 2021 | di Stefano Maria Ronco

Operazioni con l’estero

La disciplina in tema di protezione dei dati personali ha progressivamente assunto grande rilievo anche in ambito tributario. Al riguardo, merita interrogarsi circa la conformità di alcuni meccanismi automatici di scambio di informazioni di matrice fiscale attuati in base agli accordi internazionali sottoscritti sulla scia della disciplina di ‘FACTA' e del ‘CRS' con il diritto alla protezione dei dati personali. Come si osserverà, l'effettiva conformità al diritto UE di tali meccanismi di scambio di informazioni è dibattuta.

Leggi dopo
Casi e sentenze Casi e sentenze

IMU: la sentenza riferita ad alcune annualità non fa stato per la determinazione della base imponibile di altre annualità

17 Settembre 2021 | di La Redazione

CTR Campania

IMU

La natura periodica dell’ICI/IMU comporta che la sentenza, la quale abbia deciso (con efficacia di giudicato) alcune annualità, faccia stato con riferimento anche ad annualità diverse solo in relazione a quei fatti che appaiano elementi costitutivi della fattispecie a carattere tendenzialmente permanente...

Leggi dopo
News News

Validità della cartella esattoriale notificata via PEC in formato pdf

17 Settembre 2021 | di La Redazione

CTR Lazio, Roma

PEC

Deve essere ritenuta legittima e valida la notifica della cartella esattoriale effettuata in pdf, essendo sufficiente che la copia telematica rechi l'attestazione di conformità, redatta secondo le disposizioni vigenti ratione temporis.

Leggi dopo

Pagine