Homepage

News News

La ricevuta attesta l’invio della dichiarazione

29 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 27 luglio 2015, n. 15805

IVA

L’Agenzia contestava di non aver ricevuto la dichiarazione di rettifica con la quale era stata revocata l’opzione di contabilità semplificata; i giudici hanno affermato che per dimostrare di aver inviato la dichiarazione basta la ricevuta di spedizione.

Leggi dopo
News News

La dichiarazione integrativa non cancella l’illecito

29 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 27 luglio 2015, n. 15789

Black list

Nella recente sentenza n. 15798/2015, i Giudici della Corte di Cassazione hanno confermato le ragioni dell’Agenzia, affermando che dopo la contestazione della violazione è preclusa ogni possibilità di regolarizzazione.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Autofattura

29 Luglio 2015 | di Sonia Pucci

Gli obblighi relativi alle cessioni di beni e alle prestazioni di servizi effettuate in Italia da soggetti non residenti, privi di stabile organizzazione in Italia, devono essere adempiuti mediante l’emissione di “autofattura” (o integrazione) di cessionari italiani che utilizzano i beni e i servizi nell’ambito di una attività di impresa, arte o professione, dagli enti, associazioni e altre organizzazioni di cui all’art. 4, comma 4, D.P.R. n. 633/1972 anche al di fuori dell’esercizio di attività commerciali od agricole e degli enti, associazioni e altre organizzazioni non soggetti passivi, ma identificati ai fini IVA.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Anagrafe tributaria

28 Luglio 2015 | di Stefano Lapponi

L'anagrafe tributaria è stata istituita con il D.P.R. n. 605 del 29 settembre 1973. Lo scopo del legislatore era quello di istituire una banca dati al fine di elaborare e “catalogare” le informazioni fiscali dei cittadini italiani. E' pertanto compito dell'anagrafe tributaria raccogliere e ordinare su scala nazionale i dati e le notizie riguardanti le dichiarazioni dei redditi. Tutte le persone fisiche e giuridiche, gli enti commerciali e non commerciali (con o senza personalità giuridica), che abbiano richiesto un codice fiscale, sono iscritte all'anagrafe tributaria.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Affrancamento dei redditi diversi di natura finanziaria

28 Luglio 2015 | di Federica Perli

Il D.L. 66/2014 al fine di evitare che tale aumento incidesse sui redditi maturati sino al 30.06.2014, ha previsto la possibilità per i titoli detenuti al di fuori di un’impresa commerciale, di affrancare il costo o il valore di acquisto o i valori di carico già precedentemente affrancati, per effetto di altre disposizioni modificative dell’aliquota d’imposta, di: titoli, quote, diritti, valute estere, metalli preziosi allo stato grezzo o monetato, strumenti finanziari, rapporti e crediti detenuti alla data del 30.06.2014, attraverso il versamento di un’imposta sostitutiva al 20%.

Leggi dopo
La Bussola LA BUSSOLA

Società occulte

28 Luglio 2015 | di Simone Giuggioloni

Può essere definita come occulta la società costituita con un accordo tra soci destinato a rimanere segreto e quindi non palesato nei rapporti con i terzi. Nei confronti di quest’ultimi l’attività economica si presenta in forma individuale al fine di limitare, il più delle volte, il patrimonio su cui i terzi potranno rivalersi. Il patto societario, al contrario, è pienamente operativo nei rapporti interni, prevedendo i meccanismi decisionali, di ripartizione degli utili e di effettuazione di conferimenti comuni.

Leggi dopo
News News

Anche se notificata oltre i termini, la cartella è valida se c’è l’avviso bonario

28 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 17 luglio 2015, 15028

Termini di accertamento

La Corte Cassazione, con sentenza n. 15028/2015, ha avvalorato le ragioni di un Comune ed ha affermato che la cartella è valida anche se notificata oltre l’anno: prima della notifica, infatti, era stato inoltrato un avviso bonario.

Leggi dopo
News News

Accertamento, non è necessario indicare i motivi

28 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 27 luglio 2015, n. 15807

Avviso di accertamento

Nell’ordinanza n. 15807/2015 della Corte di Cassazione, i Giudici hanno avvalorato le ragioni dell’Agenzia delle Entrate, affermando che in tema di accertamento delle imposte non è necessario mostrare l’autorizzazione all’acquisizione dei dati bancari.

Leggi dopo
News News

Dalle Entrate l'elenco aggiornato per la disapplicazione della regola black list

28 Luglio 2015 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate. Elenco aggiornato dei Paesi - black list.pdf

Tobin tax

In materia di imposta sulle transazioni finanziarie (cd. Tobin Tax) l'Agenzia delle Entrate ha provveduto ad aggiornare l'elenco dei soggetti localizzati in Stati o territori con i quali non sono in vigore accordi per lo scambio di informazioni o per l'assistenza al recupero dei crediti, che hanno richiesto la disapplicazione della regola "black list".

Leggi dopo
News News

Imposta incompatibile, decorrenza per il rimborso dal giorno di versamento

27 Luglio 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. VI-T, 24 luglio 2015, n. 15653

Imposte dirette

Se un’imposta è dichiarata incompatibile con il diritto comunitario, è possibile ottenerne il rimborso, ma il tempo a disposizione parte dal giorno del versamento, non da quello della pronuncia della Corte di Giustizia. Lo dice la Cassazione con ordinanza n. 15653/2015.

Leggi dopo

Pagine