Homepage

News News

Scissione dei pagamenti, ok (temporaneo) della Commissione Europea

15 Giugno 2015

Split payment

Venerdì scorso la portavoce del Commissario Moscovici, Vanessa Mock, ha annunciato il parere positivo della Commissione all’introduzione del meccanismo dello Split Payment in Italia, ma per non più di tre anni. Ora occorrerà attendere la decisione del Consiglio.

Leggi dopo
News News

Valida la cartella sulla quale è omesso il nome del funzionario

15 Giugno 2015 | di La Redazione

Cass. civ., sez. trib., 10 giugno 2015, n. 11991

Cartelle esattoriali

La Corte di Cassazione ha accertato la validità della cartella esattoriale emessa senza il riferimento del nome del responsabile del procedimento. La sentenza è la n. 11991/2015.

Leggi dopo
News News

Commissioni Tributarie, la rappresentanza non è competenza di tutti

15 Giugno 2015 | di La Redazione

Delega fiscale

L’Associazione Nazionale dei Commercialisti teme l’eventuale allargamento dei soggetti delegati alla rappresentanza fiscale in seno alle Commissioni tributarie anche a chi non vanta competenze professionali all’altezza dell’incarico. Così si legge nell’ultimo Comunicato diffuso dall’ANC.

Leggi dopo
News News

Slittano i termini per UNICO 2015, in G.U. il Decreto

15 Giugno 2015 | di La Redazione

Studi di settore

In Gazzetta Ufficiale n. 134 del 2015 è approdato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri recante disposizioni in merito alla proroga dei termini di effettuazione dei versamenti risultanti dalle dichiarazioni fiscali dovuti dai contribuenti soggetti agli studi di settori.

Leggi dopo
News News

Il contenzioso tributario cala del 6% nel 2014

11 Giugno 2015 | di La Redazione

Giurisdizione e competenza

Il Ministero dell'Economia e delle Finanze ha diffuso i dati relativi alle controversie tributarie dello scorso anno, confrontate con il 2013. Il contenzioso cala del 6%, mentre le pendenze tributarie scendono del 9,5%.

Leggi dopo
Focus Focus

Il ravvedimento a 90 giorni non trova il dies a quo nella dichiarazione

10 Giugno 2015 | di Roberta De Pirro

Ravvedimento operoso

Sugli omessi versamenti la riduzione della sanzione ad 1/9 trova applicazione soltanto se si fa ricorso al ravvedimento operoso nel termine di 90 giorni dalla data prevista per il pagamento delle imposte e non per la presentazione della dichiarazione. È uno dei chiarimenti forniti dall'Amministrazione finanziaria nella Circolare n. 23/E diffusa nel pomeriggio di ieri e che fa il punto sull'istituto dopo le modifiche introdotte dalla Legge di Stabilità 2015.

Leggi dopo
News News

I costi relativi a fatture soggettivamente false sono deducibili dal reddito di impresa

09 Giugno 2015 | di La Redazione

Emissione di fatture o altri documenti per operazioni inesistenti

I Giudici della Cassazione hanno respinto il ricorso dell’Agenzia delle Entrate (ordinanza n. 11661 del 5 giugno 2015), sostenendo che è possibile detrarre l’IVA da fatture dichiarate false dietro prova del contribuente, e che i costi relativi a tali fatture sono deducibili dal reddito di impresa.

Leggi dopo
News News

Il raddoppio dei termini vale solo per l’Amministrazione finanziaria

09 Giugno 2015 | di La Redazione

Agenzia delle Entrate, Risoluzione 8 giugno 2015, n. 57_E.pdf

Termini di accertamento

Con la Risoluzione n. 57/E di ieri l’Agenzia delle Entrate chiarisce che non è possibile correggere gli errori contabili commessi in un’annualità non più “aperta” secondo i termini ordinari, anche se ancora accertabile (per l’Amministrazione) in virtù della presenza di una denuncia penale.

Leggi dopo
News News

Imposta sostitutiva, largo alle successive cessioni di credito e di contratto

08 Giugno 2015 | di La Redazione

Cessione d'azienda

Secondo Assonime, l’inclusione nell’agevolazione deve essere intesa in senso ampio: l’esonero dai tributi indiretti riguarda anche le cessioni dei crediti da parte del soggetto finanziato verso il finanziatore. Così si legge nella Circolare n. 19 pubblicata venerdì scorso.

Leggi dopo
News News

Ok all’impugnazione per motivi di merito della cartella esattoriale

08 Giugno 2015

Cass. civ, sez. VI-T, 4 giugno 2015, n. 11527

Cartelle esattoriali

La cartella esattoriale può essere impugnata anche per motivi concernenti il merito della pretesa impositiva, e non solo per vizi formali. È quanto hanno ricordato i Giudici di Cassazione con l’ordinanza n. 11527/2015.

Leggi dopo

Pagine