Quesiti Operativi

Detrazione per interventi di ristrutturazione per i "mini-condomini"

 

Sono proprietario di un appartamento situato all’interno di un edificio formato dall’appartamento suddetto (nel quale risiedo), da un secondo appartamento (di proprietà di un terzo), nonché da alcune aree comuni. Nello specifico: il primo dei due appartamenti è localizzato al piano terra, mentre il secondo occupa il primo piano dell’edificio. Gli appartamenti, seppure indipendenti l’uno dall’altro, hanno in comune il giardino, lo scantinato, l’entrata e la scala interna. Viste le caratteristiche tipiche, l’immobile è stato identificato come “mini-condominio”. Nel 2021 abbiamo sostenuto alcune spese riguardanti il rifacimento del tetto dell’immobile di cui sopra. Questo intervento, visti i lavori concretamente svolti, è stato classificato “manutenzione ordinaria” e come tale è stato trattato, anche dal punto di vista di pratiche edilizie necessarie. Nel caso in questione, è possibile usufruire della detrazione fiscale prevista per le ristrutturazioni edilizie?

Leggi dopo