News

Sospensione necessaria: possibile purché sussista pregiudizialità

26 Ottobre 2015 |

Cass. civ., sez. VI-T, 23 ottobre 2015, n. 21675

Cosa giudicata

"La sospensione necessaria del processo, di cui all'art. 295 c.p.c., è applicabile anche al processo tributario, qualora risultino pendenti, davanti a giudici diversi, procedimenti legati tra loro da un rapporto di pregiudizialità, tale che la definizione dell'uno costituisca indispensabile presupposto logico-giuridico dell'altro, nel senso che l'accertamento dell'antecedente venga postulato con effetto di giudicato, in modo che possa astrattamente configurarsi l'ipotesi di conflitto di giudicati".

I Giudici della Corte di Cassazione accolgono, con la sentenza del 23 ottobre 2015, n. 21675, il ricorso di un contribuente avverso la decisione della CTR della Campania, che rigettava la domanda ritenendola inammissibile.

 

La Corte ha sottolineato la doverosità connessa all'opportunità di provvedere sulla sospensione per pregiudizialità, evitando dunque il rischio del conflitto di giudicati. 

 

 

 

Leggi dopo