News

Disponibile il Massimario della Commissione Tributaria Lombarda (aggiornato al primo semestre 2019)

 

Il Massimario della Commissione Tributaria Lombarda è ora disponibile per tutti i lettori gratuitamente. La raccolta è aggiornata al primo semestre 2019.

«Questo Massimario costituisce il punto d’arrivo di un ininterrotto percorso scientifico-organizzativo che parte dal 2011; in formato cartaceo, digitale e telematico, ha continuato per un decennio a raccogliere ed ordinare in massime la giurisprudenza più significativa ed innovativa delle Commissioni tributarie della Lombardia, regione europea il cui primato economico-finanziario, di livello nazionale e sovranazionale, non può che riflettersi direttamente sulla rilevanza delle questioni quotidianamente trattate nelle nostre aule giudiziarie».

Con queste parole il Presidente della Ctr Lombardia - Domenico Chindemi - ha introdotto la pubblicazione dell'Opera.

 

Il Massiamario si compone di 2.000 massime una "imponente produzione giurisprudenziale", che fornisce a giudici, difensori e parti processuali un "formidabile strumento di conoscenza ed approfondimento del diritto tributario" vivente, volto a promuovere un’uniformità ermeneutica della giurisprudenza regionale come valorizzazione della “certezza del diritto”.

 

La consultazione dell’opera si avvale di un impianto editoriale chiaro e dettagliato; inoltre si sottolinea che a decorrere dal 1° semestre 2019 è stata introdotta una nuova Scheda di giurisprudenza per la selezione dei provvedimenti giurisdizionali emessi dalle Commissioni Tributarie della Lombardia, nonché un nuovo Titolario di classificazione con efficaci Codici alfanumerici per una ricerca veloce degli argomenti e delle sezioni tematiche.

Ovviamente le tematiche sono molteplici e abbracciano tutta la materia: dall’accertamento alle accise, dazi e diritti doganali. La finanza locale (Imu, Ici, Irap, Tarsu, Tia, Tari, Tare e Tosap) occupa un corposo capitolo.

 

Il Presidente conclude con queste parole: "con grande soddisfazione ed orgoglio, quindi, che presento anche quest’anno l’atteso Massimario, volto ad offrire a tutti gli operatori del diritto tributario, in Lombardia come in tutto il territorio nazionale, una raccolta giurisprudenziale diversificata, recente e ricca, affinché ciascuno ne possa attingere elementi di studio e riflessione".

 

Leggi dopo