News

Decreto giustizia e proroghe: le ultime novità da Palazzo Chigi

 

Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto-legge che introduce disposizioni urgenti in materia di giustizia e disposizioni di proroga in tema di IRAP, referendum e assegno temporaneo.

 

La novità in ambito fiscale.

 

IRAP: il d.l. rinvia al 30 novembre il termine per la regolarizzazione del versamento relativo al saldo IRAP 2019 ed al primo acconto IRAP 2020. La proroga del termine in scadenza al 30 settembre «si rende necessaria poiché la decisione della Commissione Europea sull'estensione delle nuove soglie del Quadro Temporaneo agli aiuti già autorizzati non sarà adottata entro tale termine. Solo a seguito dei chiarimenti che saranno forniti tenendo conto della decisione della Commissione, le imprese potranno valutare se hanno correttamente fruito dell'esenzione prevista dall'art.24 del DL 34 del 19 maggio 2020 (Decreto “Rilancio”) o se invece dovranno versare, in tutto o in parte, l'Irap non pagata nel 2020».

 

Il Consiglio dei Ministri ha anche approvato la Nota di aggiornamento del Documento di economia e finanza (NADEF) 2021 per prende atto del miglioramento degli indicatori di crescita e deficit e per definire il perimetro di finanza pubblica nel quale si iscriveranno le misure della prossima Legge di Bilancio.

 

 

[Fonte: Diritto e Giustizia]

Leggi dopo