News

Dal MEF un nuovo calendario di avvii per la redazione digitale e il deposito telematico dei provvedimenti giurisdizionali

20 Maggio 2021 |

Ministero dell'Economia e Finanze

Processo telematico

 

 

È stato firmato, lo scorso 18 maggio, il decreto del Direttore Generale delle Finanze, con il quale sono state definite le nuove date per l’utilizzo da parte dei giudici tributari dell’applicativo informatico che consente la redazione in formato digitale e il deposito con modalità telematiche dei provvedimenti giurisdizionali.

 

Le disposizioni ancora vigenti (il presente provvedimento è in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale), fissano al prossimo 1° giugno la data di avvio per tutte le Commissioni tributarie di ogni ordine e grado, ad eccezione della CTP Roma e CTR Lazio dove le novità sono già in vigore dallo scorso 1° dicembre 2020.

Le nuove disposizioni andranno a riscrivere un nuovo calendario degli avvii, fissando come termine inziale per la redazione e il deposito dei provvedimenti digitali tre date differenti: il 1° giugno 2021 presso le CTP di Frosinone, Latina, Rieti e Viterbo, nonché presso le CTP e CTR di Calabria, Campania, Lombardia, Puglia e Sicilia. Il 1° ottobre 2021 presso le CTP e le CTR di Emilia Romagna, Liguria, Piemonte, Toscana e Veneto. Il 1° dicembre 2021 presso le CTP e CTR di Abruzzo, Basilicata, Friuli Venezia Giulia, Marche, Molise, Sardegna, Umbria, Valle d'Aosta, nonché presso le CT I e II grado di Trento e Bolzano.

Leggi dopo