Giurisprudenza commentata

Ancora sull’esenzione IMU per l’abitazione principale nel caso di coniugi residenti in comuni diversi

22 Aprile 2021 |

Cass. Civ.

IMU

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

In tema ICI, ai fini della spettanza della detrazione prevista per l’abitazione principale dall’art. 8, comma 2, d.lgs. n. 504/1992, non basta che il coniuge abbia trasferito la propria residenza nel comune in cui l’immobile è situato, ma occorre che in tale immobile si realizzi anche la coabitazione tra i coniugi, poiché ciò che assume rilevanza ai fini dell’esenzione è la residenza della famiglia e non dei singoli coniugi. In tema di IMU, l’esenzione prevista per la casa principale dall’art. 13, comma 2, del d.l. n. 201/2011, richiede non soltanto che il possessore e il suo nucleo familiare dimorino stabilmente in tale immobile, ma altresì che vi risiedano anagraficamente.

Leggi dopo