Giurisprudenza commentata

Anche i sindaci rispondono delle indebite compensazioni?

24 Novembre 2021 |

Cass. pen.

Compensazioni

Sommario

Massima | Il caso | La questione | La soluzione giuridica | Osservazioni |

 

Il sindaco di una società che esprime parere favorevole all'acquisto di un credito fiscale inesistente, nella consapevolezza della sua inesistenza, pone in essere una condotta causalmente rilevante, quanto meno in termini agevolativi, e di rafforzamento del proposito criminoso, rispetto alla realizzazione del reato di indebita compensazione di cui all'art. 10-quater d.lgs. n. 74/2000 commesso mediante l'utilizzo dell'indicato credito fittizio.

Leggi dopo