Focus

La mediazione nella prospettiva di riforma del processo tributario

Sommario

Le priorità della riforma | La crisi del rapporto tra fisco e contribuenti | La mediazione tributaria | Disciplina | Differenze con altri istituti deflattivi | Principio di economicità della gestione | Nuove strategie basate sulla convergenza di interessi | I rischi della riforma della mediazione |

 

È tristemente vero come i numerosi interventi normativi in materia tributaria succedutisi negli ultimi anni abbiano contribuito ad aggravare anziché risolvere i problemi. Oggi l’esigenza prioritaria è quella di potersi confrontare con regole certe, al riparo dalle complicazioni inestricabili che caratterizzano il sistema. Ne sanno qualcosa gli operatori del settore che hanno ormai smarrito il gusto e il dovere del dialogo, sempre più dediti alla pratica del rinvio, nella speranza di spingere il tasto giusto o azzeccare improbabili soluzioni adeguate. Di qui la crisi del rapporto tra fisco e contribuente e le ampie aspettative riposte nella riforma del contenzioso.

Leggi dopo