Focus

Imprese Sociali. Nuovi criteri di computo dei ricavi per una corretta coesistenza tra attività istituzionali e commerciali

04 Ottobre 2021 |

Ministero dello sviluppo economico

Enti no profit

Sommario

Il recente D.M. in materia di computo dei ricavi conseguiti dalle I.S. | I criteri di computo | Superamento dei limiti, obblighi e sanzioni. Analogie con il D.M. in materia di attività diverse degli ETS | Le novità introdotte dalla Governance del PNRR in relazione al “ramo I.S.” dell’ente religioso | In conclusione |

 

Il Decreto 22 giugno 2021 del Ministro dello sviluppo economico (pubblicato in Gazzetta n. 203, 25 agosto 2021) definisce i criteri di computo dei ricavi per le imprese sociali, ai fini di un corretto riparto tra attività di interesse generale e attività diverse. Si tratta di un provvedimento atteso e particolarmente importante perché interviene su un profilo di grande rilevanza, rappresentato dalla corretta coesistenza tra attività istituzionali e commerciali degli enti no profit.

Leggi dopo