Focus

Debiti tributari: dagli incentivi previsti dal CCI e dal recente D.L. n. 118/2021 all'esdebitazione

Sommario

Le misure premiali di natura fiscale previste dal Codice della crisi d'impresa e dell'insolvenza | Le misure premiali di natura fiscale previste dal D.L. n. 118/2021 | L'esdebitazione dei debiti tributari |

 

La collaborazione dell'imprenditore all'emersione anticipata della crisi viene incentivata con una serie di misure, da un lato, volte ad escludere alcune conseguenze negative (cfr. art. 12, 3° comma, CCI) e, dall'altro, volte a premiare il debitore per la gestione virtuosa della propria crisi. In quest'ultimo solco, si collocano gli artt. 24 e 25 CCI (destinati ad entrare in vigore il 31 dicembre 2023: cfr. art. 1 D.L. n. 118/2021, conv. con modifiche dalla l. n. 147/2021) che prevedono un serie di misure premiali volte ad incoraggiare l'imprenditore che utilizza tempestivamente le misure di allerta, come da attestazione a tale scopo rilasciata dal presidente dell'Organismo di composizione della crisi d'impresa (OCRI) ai sensi dell'art. 24, 2° comma, CCI.

Leggi dopo