Focus

Azioni esperibili nel giudizio tributario

Sommario

La sentenza 9 febbraio 2021, n. 3080 della Corte di Cassazione | Le azioni esperibili di fronte alle Commissioni Tributarie e il relativo potere di cognizione | In conclusione |

 

Quando gli è consentito affrontare il merito della lite originata dall'atto impugnato, il Giudice tributario accerta l'esistenza e il regime giuridico del rapporto formante oggetto del contendere. Tale accertamento avviene sulla base dei fatti dedotti in causa, in relazione ai quali le Commissioni Tributarie hanno piena libertà di cognizione - entro i limiti consentiti dalle allegazioni delle parti - e di decisione, tant'è che la sentenza può offrire una ricostruzione del rapporto controverso differente da quella prospettata dalle stesse parti.

Leggi dopo