Casi e sentenze

Richiesta di rimborso IVA e cessazione dell’attività: termine di prescrizione decennale

 

Nel caso di richiesta di rimborso IVA relativa all'eccedenza d'imposta risultata alla cessazione dell'attività, la fattispecie è regolata dal d.P.R. n. 633/1972, art. 30, comma 2, e, quindi, soggetta al termine di prescrizione ordinario decennale, non a quello biennale di cui al D.Lgs. n. 546/1992, art. 21, il quale è applicabile in via sussidiaria e residuale, solo in mancanza di disposizioni specifiche; nel caso di specie (richiesta di rimborso relativa all’eccedenza di imposta risultata alla cessazione dell’attività) proprio perché l'attività non è proseguita, non sarebbe possibile portare l’eccedenza in detrazione l'anno successivo.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >