Casi e sentenze

Notificazione alla società esterovestita

La notifica degli atti a società (presunta) esterovestita presuppone che l’Amministrazione finanziaria conduca un’analisi circa l’esistenza di una sede amministrativa della società estera in Italia: ove l’accertamento è negativo la notifica va eseguita all’estero; mentre se si presume, ai sensi dell’art. 73, comma 5-bis TUIR,  l’esistenza della suddetta sede in Italia, si inverte l’onere della prova in capo al soggetto presunto esterovestito, il quale deve dimostrare la sua non residenza fiscale in Italia.

Leggi dopo