Casi e sentenze

Nel giudizio di ottemperanza è possibile solo la compensazione volontaria

14 Febbraio 2018 |

CTR Lombardia
CTR Lombardia

Giudizio di ottemperanza

 

Nel giudizio di ottemperanza, ogni eventuale contro credito vantato non può essere opponibile in una compensazione che non sia volontaria, la quale deve essere formalizzata extragiudizialmente direttamente tra le parti, allegata alla relazione del giudice componente delegato/commissario ad acta nominato ed acquisita al fascicolo d’ufficio per documentare l’avvenuto adempimento.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >