Casi e sentenze

Legittimo l'accertamento fondato su fattori-indice

In tema di accertamento in rettifica delle imposte sui redditi delle persone fisiche, la determinazione effettuata con metodo sintetico, sulla base degli indici previsti dai decreti ministeriali del 10 settembre 19 novembre 1992, riguardanti il redditometro, da un lato non pone alcun problema di retroattività per i redditi maturati in epoca anteriore, dall'altro lato l'Amministrazione è esonerata da qualsiasi altra ulteriore prova rispetto all'esistenza dei fattori-indice della capacità contributiva. È dunque legittimo l'accertamento fondato sui predetti fattori-indice della capacità contributiva, provenienti da parametri e calcoli statistici qualificati, restando a carico del contribuente l'onere di dimostrare che il reddito presunto non esiste o se esistente lo è in misura minore.

 

 

 

Leggi dopo

Le Bussole correlate >