Casi e sentenze

L'avviso di liquidazione deve indicare il criterio seguito per la rideterminazione del valore

 

È illegittimo l’avviso di liquidazione ai fini della rideterminazione della maggiore imposta catastale derivante da una cessione di ramo di azienda, in cui l’Ufficio non indichi il criterio astratto seguito per tale rideterminazione, corredato da ogni possibile specificazione ed illustrazione utile a tale scopo, limitandosi solamente al rinvio alla perizia (peraltro generica ed errata) redatta dall’Agenzia del Territorio.

Leggi dopo