Casi e sentenze

La potenzialità edificatoria giustifica la plusvalenza del conferimento

19 Febbraio 2016 |

CT II Bolzano

Conferimenti

In tema di accertamento, va confermata la plusvalenza con recupero della relativa IRPEF, in caso di conferimento di un immobile su cui insiste un fabbricato destinato alla demo/ricostruzione.

L'oggetto del contratto non è costituito dal fabbricato bensì dalla futura cubatura realizzabile (artt. 67 e 68 TUIR), ovvero della potenzialità edificatoria, atteso che il fabbricato essendo destinato alla demolizione è privo di valore pratico.

 

Va pertanto atteso che la cessione di un terreno su cui sorge un fabbricato destinato alla demolizione configura il trasferimento di terrreno edificabile. Il prezzo, dunque, del trasferimento è stato commisurato alla potenzialità edificatoria.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >