Casi e sentenze

Il requisito della data di iscrizione all'AIRE ha natura formale

 

Il requisito della data di iscrizione all’Anagrafe degli italiani residenti all’estero (Aire) ha natura formale e non sostanziale, dovendosi considerare plausibile, nella verifica della soglia dei 183 giorni, che il trasferimento della residenza possa essere avvenuto qualche giorno prima dell’effettiva registrazione. Ciò avuta considerazione del fatto che in forza dell’art. 6 della L. n. 470/1998 la richiesta di iscrizione deve avvenire entro 90 giorni dallo spostamento nel luogo di vita abituale.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >