Casi e sentenze

Effetti della cancellazione dal registro delle imprese della società estinta

L’estinzione della società di cui all’art. 2495 c.c. – ai soli fini della validità e dell’efficacia degli atti di liquidazione, accertamento, contenzioso e riscossione dei tributi e contributi, sanzioni ed interessi – ha effetto trascorsi cinque anni dalla richiesta di cancellazione dal registro delle imprese. Ciò per evitare che l’attività di recupero posta in essere dagli enti pubblici creditori venga vanificata dal principio emesso dalle SS.UU. secondo cui detta cancellazione aveva natura costitutiva con effetti estintivi della società, a prescindere dall’esistenza di crediti o debiti insoddisfatti e/o di rapporti non ancora definiti al momento della cancellazione stessa.

Leggi dopo