Casi e sentenze

Dirigenti illegittimi: nullo l’accertamento in caso di delega scaduta

Il conferimento di incarichi dirigenziali nell'ambito della amministrazione pubblica deve avvenire previo esperimento di un pubblico concorso e il concorso è necessario anche nei casi di inquadramento di dipendenti già in servizio. Se la sottoscrizione non è quella del dirigente titolare dell'ufficio incombe all’ Amministrazione dimostrare, in caso di contestazione, il corretto esercizio del potere sostitutivo da parte del sottoscrittore (cfr. Cass. civ., sez. trib., 5 settembre 2014, n. 18758). Nel caso di specie, l’avviso di accertamento sottoscritto dal capo area imprese minori delegato dal Direttore Provinciale deve ritenersi nullo, giacché alla data di sottoscrizione la delega aveva cessato i suoi effetti in quanto scaduta.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >