Casi e sentenze

Controlli automatizzati e contraddittorio: obbligo di instaurazione solo in caso di incertezze rilevanti

27 Ottobre 2017 |

CTR Marche, Ancona

Contraddittorio

 

Come riconosciuto da costante giurisprudenza, in caso di liquidazione delle imposte in esito al controllo delle dichiarazioni secondo procedure automatizzate (art. 36-bis del d.P.R. n. 600/1973 ed art. 54-bis del d.P.R. n. 633/1972), l’Ufficio ha l’obbligo di instaurare il contraddittorio con il contribuente, prima dell’iscrizione a ruolo, soltanto qualora emergano incertezze su aspetti rilevanti della dichiarazione, mentre tale obbligo viene meno in caso di mera tardività del versamento delle imposte dovute, con la conseguente esclusione dei presupposti per ottenere la riduzione a un terzo delle sanzioni amministrative.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >