Quesiti Operativi

Quesiti Operativi

Accisa, diniego di rimborso e azioni concretamente esperibili

15 Novembre 2016 | di Elisa Manoni

Accise

Ai sensi dell’art. 14, comma 2, del D.Lgs. n. 504 del 1995 ho presentato, nei termini, istanza di rimborso dell’accisa sul gas metano da me indebitamente versata, all’Agenzia delle dogane, in relazione alla quale la stessa ha espresso il proprio diniego. Vorrei sapere quali sono i rimedi approntati dell’ordinamento al fine di poter recuperare quanto da me corrisposto pur non dovuto.

Leggi dopo

Assegnazione agevolata ai soci e cessazione della società

04 Novembre 2016 | di Marco Ligrani

Società di persone

È noto che la normativa sull’assegnazione agevolata dei beni ai soci (articolo 1, commi da 115 a 120, della Legge di Stabilità 2016 – Legge n. 208/2015) attiene tanto le società in nome collettivo e in accomandita semplice, che quelle società a responsabilità limitata, per azioni e in accomandita per azioni.

Leggi dopo

Il meccanismo sanzionatorio della tardiva ed omessa dichiarazione

20 Ottobre 2016 | di Amedeo Mellaro

Omessa dichiarazione

Un contribuente persona fisica senza partita IVA, si accorge di non aver presentato, ai fini IRPEF, il modello Unico 2016 entro il termine ordinario del 30 settembre 2016. In tal senso, si chiede quale sia il comportamento da adottare e quale sia il termine ultimo per poter presentare correttamente la propria dichiarazione dei redditi, anche alla luce della riforma delle sanzioni introdotta dal D.Lgs. 24 settembre 2015, n. 158.

Leggi dopo

Validità della notifica della sentenza effettuata in “mani proprie” anziché presso il procuratore

07 Ottobre 2016 | di Elisa Manoni

Comunicazioni e notificazioni

Nella controversia avente ad oggetto l’impugnazione dell’avviso di accertamento che mi è stato notificato dall’Amministrazione Finanziaria per il recupero di costi asseritamente indeducibili, ho eletto domicilio presso il mio difensore. Risultato soccombente in primo grado, proponevo appello, all’esito del quale risultavo vittorioso. L’Amministrazione Finanziaria notificava la sentenza di seconde cure a me personalmente, anziché al domicilio eletto (lo studio del mio difensore). In tal caso la notifica può ritenersi valida ai fini della decorrenza del termine breve (sessanta giorni) per ricorrere in Cassazione?

Leggi dopo

Qualificazione reddituale dei compensi erogati dalle ASL nei confronti di liberi professionisti

30 Settembre 2016 | di Amedeo Mellaro

IVA

Uno psicologo con partita IVA, oltre all’attività privata libero professionale ha accettato l’incarico di sostituzione di psicologia per lo svolgimento dell’attività specialistica convenzionata. In merito a tale incarico ha ricevuto il modello CU 2016 – redditi 2015 – compilato, nella sezione “certificazione lavoro autonomo, provvigioni e redditi diversi”, rispettivamente nei campi “Anno”, “Ammontare lordo corrisposto”, “Imponibile”, “Ritenute a titolo di acconto”, con l’indicazione della causale “A” nella sezione della tipologia reddituale e i dati Enpap nel riquadro “dati Previdenziali”.

Leggi dopo

Rimborso IVA per i beni strumentali

23 Settembre 2016 | di Stefano Mazzocchi

IVA

Il rimborso dell'IVA spetta anche per i beni strumentali acquisiti mediante contratto di appalto?

Leggi dopo

Presentazione del reclamo e natura perentoria dei termini

13 Settembre 2016 | di Marco Ligrani

Reclamo

Con ordinanza della CTP fu accolta l'istanza di rimessione nei termini di un ricorso avverso un avviso di accertamento non impugnato nei termini. L'Agenzia delle Entrate non intese proporre reclamo entro i successivi dieci giorni chiedendo la revoca dell'ordinanza dinanzi allo stesso Collegio che ha emesso il provvedimento ai sensi dell'art. 178 c.p.c. La citata ordinanza è divenuta definitiva e non più impugnabile?

Leggi dopo

Cessata attività nei locali ricevuti in locazione e relative problematiche

01 Settembre 2016 | di Stefano Mazzocchi

Locazione

Una società cooperativa di lavoro e servizi ha cessato l'attività nei locali ricevuti in locazione, dove era stata stabilita la propria sede (tra l'altro con disdetta al proprietario dell'immobile il giorno stesso senza alcun preavviso e con posizioni debitorie). Dalla visura storica della CCIAA pertanto risulta inattiva. Avendo i tre soci, incluso il presidente, per loro ammissione, intenzione di non adempiere ad alcun trasferimento di sede per motivi economici, come si deve attivare la proprietà dei locali, al di là della diffida legale a provvedere, che comunque avrà esito negativo, così come qualsiasi ingiunzione?

Leggi dopo

Ricorso cumulativo e contributo unificato

26 Agosto 2016 | di Marco Ligrani

Contributo unificato

Come si calcola il contributo unificato in presenza di un ricorso cumulativo? Quali gli effetti della sentenza 78/2016 della Corte Costituzionale?

Leggi dopo

Sospensione feriale dei termini processuali nel contenzioso tributario

05 Agosto 2016 | di Amedeo Mellaro

Termini di accertamento

Quali sono i termini processuali in ipotesi di ricorso innanzi al giudice tributario?

Leggi dopo

Pagine